Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo
 
Dobbiamo Essere Grati A Greta?
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
Devo dire che non ho ascoltato proprio tutto, ma credo che il suo messaggio sia importante.
Potrà in questo paese rieccheggiare invano, potranno forse le 128 biciclette generatori per alimentare il palco, diventare l’ennesimo spreco e finire in discarica come i tablet per il voto (ipotizzo eh).

Ma comunque, il fatto che non ci sia piu tempo per  le mezze misure, che ormai la cosa o è bianca o è nera, e il pianeta sta diventando drammaticamente nero a causa nostra, come non sottoscriverlo?
È talmente evidente che per negarlo, e per criticare questa piccola “rompiballe”, qualche giornale, ha attaccato il suo aspetto fisico, piuttosto che i contenuti. Che inoltre dipende da dei problemi di salute e quindi facendo la solita figura di m.

Forse il suo discorso non servirà, ma visto la strada che abbiamo intrapreso, qualsiasi avviso di pericolo anche espresso in modo “semplice e adolescenziale” di dove stiamo andando, non volendo guardare alle nefaste conseguenze con la nostra interessata miopia di “saccenti adulti”, vale la pena che venga amplificato.
Anche con la consueta coreografia che circonda un evento mediatico e ne consuma in fretta i personaggi, dico auguri Greta!

E voi come la pensate?
 



 
Ultima modifica di odnalor il Sab 20 Apr, 2019 14:17, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
Secondo me nel campo ambientale si fanno molti bei discorsi e proclami e scarseggia la realtà, ovvero come tradurre i principi in atti pratici.
Faccio un esempio, il riciclaggio: già il fatto che a seconda del Comune cambia il colore dei cassonetti della differenziata fa ridere, poi si parla tanto degli imballaggi ma sono pochissimi quelle che riportano numeri e sigle dei materiali che li compongono, per la plastica, che io sappia, si dovrebbero riciclare solo gli imballaggi, ovvero se devo eliminare un attrezzo da cucina che magari riporta le sigle del materiale dovrei portarlo al centro di raccolta ?????
Automobili elettriche e ibride, non ho mai sentito qualcuno parlare dei "costo" ambientale della produzione e smaltimento delle loro batterie.
Ecc....ecc....
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
odnalor ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Devo dire che non ho ascoltato proprio tutto, ma credo che il suo messaggio sia importante.
Potrà in questo paese rieccheggiare invano, potranno forse le 128 biciclette generatori per alimentare il palco, diventare l’ennesimo spreco e finire in discarica come i tablet per il voto (ipotizzo eh).

Ma comunque, il fatto che non ci sia piu tempo per  le mezze misure, che ormai la cosa o è bianca o è nera, e il pianeta sta diventando drammaticamente nero a causa nostra, come non sottoscriverlo?
È talmente evidente che per negarlo, e per criticare questa piccola “rompiballe”, qualche giornale, ha attaccato il suo aspetto fisico, piuttosto che i contenuti. Che inoltre dipende da dei problemi di salute e quindi facendo la solita figura di m.

Forse il suo discorso non servirà, ma visto la strada che abbiamo intrapreso, qualsiasi avviso di pericolo anche espresso in modo “semplice e adolescenziale” di dove stiamo andando, non volendo guardare alle nefaste conseguenze con la nostra interessata miopia di “saccenti adulti”, vale la pena che venga amplificato.
Anche con la consueta coreografia che circonda un evento mediatico e ne consuma in fretta i personaggi, dico auguri Greta!

E voi come la pensate?


Il guaio è che la maggioranza delle persone, giovani o anziane, non è affatto cosciente della spaventosa realtà che ci circonda e delle prospettive catastrofiche che si prospettano per le generazioni future.
Che sia una ragazzina a ricordarcelo, a molti deve risultare insopportabile, compresi quelli che ci governano e che l'altro giorno l'hanno potuta ascoltare dal vivo nella sala Koch del Senato, applaudendola ipocritamente..

”La cosa più triste”, ha detto, “è che molti ragazzi non hanno la consapevolezza del destino che li attende e rischiano di non comprenderlo fino a quando non sarà troppo tardi. Tra tredici anni potremmo trovarci in una situazione che sfuggirà al controllo umano e potrebbe portare alla fine della civiltà così come noi la conosciamo. Ma dobbiamo considerare che ci basiamo su stime, su calcoli. In realtà i punti di non ritorno potrebbero essere anche più vicini del 2030”.
 




____________
Age quod agis!
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
Il personaggio Greta a me pare palesemente costruito,
mentre il messaggio che vuole/vogliono far passare va assolutamente condiviso,
tutti quanti, ognuno secondo le proprie competenze e responsabilità dovremmo impegnarci
subito senza aspettare un minuto a prescindere se il punto di non ritorno sia il 2030 o il 2050.
Ne parlavo con i miei figli, i quali:
"Pà cosa importa se la ragazzina è manipolata o meno, dice cose giuste, e questo basta........"

si! daccordo, ma l'ipocrisia se mai ci fosse, un tantino me la guasta la cosa.
 




____________
Michele.
_________________________________

Non piantare una grana, pianta un'albero.
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
Greta dovrebbe andare a farsi un giro in Cina e soprattutto India che da soli inquinano più del resto del mondo. Poi ne possiamo parlare.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
Io non so se Greta sia manipolata o spinta, principalmente dai genitori.

Credo che i suoi le abbiamo insegnato molto, al contrario di altri che se ne fregano e danno il cattivo esempio.

La responsabilità è in primis di chi comanda. Io se volessi acquistare un'auto elettrica sarei limitato negli spostamenti perchè senza colonnine di ricarica non potrei neanche fare Sassari-Cagliari e ritorno.

Da noi si parla di chiudere i gruppi a carbone    di Fiume Santo ed i sindacati sanno solo piangere miseria.

Se l'elite dorme, volete che gli amici del bar dello sport che vivono solo di calcio si preoccupino del riscaldamento climatico?
 




____________
Uomo bianco, le tue cattedrali
come vedi non fumano più
e la nave non dà più segnali
la speranza si è persa nel blu
non ne hai di idee originali
che ci mandino ancora più giù
torneremo alle capre e ai maiali
ma tu perché non te ne vai?
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
gmgd ha scritto: [Visualizza Messaggio]

"Pà cosa importa se la ragazzina è manipolata o meno, dice cose giuste, e questo basta........"


 

poi, manipolata da chi? dai lobbisti dei pannelli solari? gli interessi di chi sta dietro i negazionisti dei guasti climatici, sono ben più evidenti. Se ci fosse una Greta Rice che parlasse a favore dei petrolieri, allora sì che mi verrebbero dubbi....

 
Bullnose ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Greta dovrebbe andare a farsi un giro in Cina e soprattutto India che da soli inquinano più del resto del mondo. Poi ne possiamo parlare.


perchè solo allora? se non ci fossimo noi occidentali a comprare tutte le cose fatte in prc, anche loro inquinerebbero molto meno. Perchè il “riciclaggio” migliore, e qui mi ricollego a Renzo, è evitare direttamente di produrre. Però dovremmo rassegnarci a vedere abbassato il nostro tenore di vita. Ed è questo che non ci piace. Ed è qui che forse ci vorrebbero 10,100,1000 Grete, anche più “rompiballe” dell’originale a dirci: Ora siamo noi il futuro, quindi voi toglietevi che di danni ne avete fatti abbastanza
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
A me la questione appare un minimo più complessa, non ho idea se la ragazza sia costruita o meno, ritengo la cosa irrilevante, come peraltro mi sembra facciano notare i figli di Michele, la vera questione è nella leadership che ogni paese esprime o ritiene democraticamente di esprimere.

Credo che invece di pensare a quali paesi inquinano più di noi, lavandoci l’anima, sia più importante pensare che “questo è l’unico pianeta che abbiamo” (cit.) e non dovremmo permettere che la nostra arroganza e la nostra avidità lo uccidano.
beppe
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
odnalor ha scritto: [Visualizza Messaggio]
gmgd ha scritto: [Visualizza Messaggio]

"Pà cosa importa se la ragazzina è manipolata o meno, dice cose giuste, e questo basta........"


 

poi, manipolata da chi? dai lobbisti dei pannelli solari? gli interessi di chi sta dietro i negazionisti dei guasti climatici, sono ben più evidenti. Se ci fosse una Greta Rice che parlasse a favore dei petrolieri, allora sì che mi verrebbero dubbi....

 
Bullnose ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Greta dovrebbe andare a farsi un giro in Cina e soprattutto India che da soli inquinano più del resto del mondo. Poi ne possiamo parlare.


perchè solo allora? se non ci fossimo noi occidentali a comprare tutte le cose fatte in prc, anche loro inquinerebbero molto meno. Perchè il “riciclaggio” migliore, e qui mi ricollego a Renzo, è evitare direttamente di produrre. Però dovremmo rassegnarci a vedere abbassato il nostro tenore di vita. Ed è questo che non ci piace. Ed è qui che forse ci vorrebbero 10,100,1000 Grete, anche più “rompiballe” dell’originale a dirci: Ora siamo noi il futuro, quindi voi toglietevi che di danni ne avete fatti abbastanza


No, anni fa valeva l' assunto che Cina e India lavorano per gli altri. Oggi hanno un forte mercato interno in grado da solo di generare inquinamento pari a metà di tutto il globale. Bisogna riconoscergli che almeno la Cina sta facendo grandi progressi.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
natore ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Io non so se Greta sia manipolata o spinta, principalmente dai genitori.

Credo che i suoi le abbiamo insegnato molto, al contrario di altri che se ne fregano e danno il cattivo esempio.

La responsabilità è in primis di chi comanda. Io se volessi acquistare un'auto elettrica sarei limitato negli spostamenti perchè senza colonnine di ricarica non potrei neanche fare Sassari-Cagliari e ritorno.

Da noi si parla di chiudere i gruppi a carbone    di Fiume Santo ed i sindacati sanno solo piangere miseria.

Se l'elite dorme, volete che gli amici del bar dello sport che vivono solo di calcio si preoccupino del riscaldamento climatico?


Acquistare un auto elettrica non vuol dire inquinare di meno. Hai poi il problema di costruire una rete elettrica molto più sovradimensionata rispetto a oggi. Onestamente credo che dietro l auto elettrica ci siano gruppi di potere che spingono per imporre la tecnologia alle masse. In primis Cina, che oggi controlla il 90% della produzione delle batterie, in secondo Cina, che siccome non sanno fare le auto tradizionali ambiscono a diventare leader sul mercato automobilistico con una tecnologia a loro più congeniale.
Non escludo anche i tedeschi, che dopo aver imbrogliato pesantemente sulle emissioni, come tutto il resto del mondo automobilistico del resto, un giorno si svegliano e si danno una faccia pulita mettendo batterie dappertutto. Siccome la tecnologia costa e non è che chi oggi compra una Polo domani spende il doppio solo perché ci sono le batterie, allora devono inventarsi un modo per fare marketing. State attenti, perché prima di fare leggi altamente impopolari bisogna preparare la popolazione a volerle. E questo sembra un modo. Nel frattempo mentre noi saremo costretti a comprare o peggio a possedere in sharing auto elettriche altamente scomode, avremo gli indiani che inquineranno come delle ciminiere. Da qui il controsenso.
 



 
Ultima modifica di Bullnose il Dom 21 Apr, 2019 11:33, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
https://www.ucsusa.org/global-warmi...are-of-co2.html

questi dati sono di qualche anno fa, ma quanto a CO2 prodotta pro capite, la Cina ne produce 1/3 di USA, di Canada, di Arabia Saudita, di Australia che sono circa a pari “merito” e l’India 1/10. Un cittadino della pulitissima Germania ne produce piú di un cinese e 5 volte un indiano medio.

Poi evidentemente sono tanti e quindi il denominatore gioca a loro favore.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
Dal 2015 a oggi è un era geografica, solo in Cina sono arrivate nel frattempo sulle strade oltre 100 milioni di auto, alcune città sono raddoppiate di dimensioni e tanto altro. Cina e India insieme fanno 3 miliardi di persone. A breve Shanghai avrà l'equivalente degli abitanti della Germania nella sua area metropolitana. Sono numeri e dimensioni per un europeo non facilmente immaginabili.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
Bullnose ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dal 2015 a oggi è un era geografica, solo in Cina sono arrivate nel frattempo sulle strade oltre 100 milioni di auto, alcune città sono raddoppiate di dimensioni e tanto altro. Cina e India insieme fanno 3 miliardi di persone. A breve Shanghai avrà l'equivalente degli abitanti della Germania nella sua area metropolitana. Sono numeri e dimensioni per un europeo non facilmente immaginabili.


si certo, la popolazione cinese cresce lo 0.6% annuo l’india l’1.1%. In 4 anni dal 2015 ad oggi la popolazione cinese è aumentata del 2.4% dell’india del 4.4%.
 Image
Le emissioni sono aumentate in questi 4 anni piu della popolazione e quella codina che si impenna a dx ci dice che india china e usa sono quelli che contribuiscono di piu alla crescita. Ciò nonostante la CO2 procapite non è cambiata di molto dato che essa è cresciuta di qualche punto percentuale piu della popolazione. In sostanza continuano a valere gli indici procapite del 2015. Ovvero è sacrosanto che cina e india avrebbero bisogno di una ridimensionata, ma nessuno è assolto e un cittadino USA o australiano continuano ad essere quelli che immettono di piu, i paesi che trainano l’economia dell’europa, come la germania, pure. L’italia sta sotto la cina ma abbondantemente sopra l’india.
A meno che non si dica che un cinese o un indiano, possano inquinare meno di un europeo per sconosciuti motivi    
Il problema è che mentre si litiga su chi dovrebbe limitarsi, si continuano ad aumentare le emissioni; le previsioni per il 2019 sono drammatiche, e si discute se Greta sia viziata o antipatica  
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
Greta è una delle tante, io stesso ne conosco diverse, e sicuramente anche voi ne conoscete altrettante.

Toccherà a loro l'onere e l'onore di salvare questo mondo e sono fiducioso in un esito positivo
di questa loro epica impresa, le persone della nostra generazione vuoi per interessi vuoi per raggiunti
limiti di età non credo possano spostare più di tanto, in meglio, questi precari equilibri.
L'enturage di una delle mie figlie, ad esempio, etá media 25 anni titolo, di studio laurea o quasi,
senza nessun clamore mediatico è da parecchio che adottano comportamenti virtuosi,
es. molti di questi ragazzi (che conosco personalmete) hanno eliminato o ridotto drasticamente
l'uso della carne, pare che l'allevamento di un bovino contribuisca pesantemente alle emissioni di gas serra,
e per quanto io insista con mia figlia affinchè mangi della carne ( niente carne+mestruazioni= poco ferro)
non riesco a spuntarla in nessun modo, sacchetti di plastica aboliti tutti hanno un scchetto di tela che
richiuso occupa quanto un pacchetto di fazzoletti, e altro mirato alla salvaguardia dell'ambiente.

Potrá bastare non mangiare carne? non lo so!
certamente è un andare verso la direzione giusta, almeno la direzione della consapevolezza.
 




____________
Michele.
_________________________________

Non piantare una grana, pianta un'albero.
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Dobbiamo Essere Grati A Greta? 
 
gmgd ha scritto: [Visualizza Messaggio]
...Potrá bastare non mangiare carne? non lo so!
certamente è un andare verso la direzione giusta, almeno la direzione della consapevolezza.


Secondo questa fonte: http://www.libreidee.org/2017/12/mo...dando-la-terra/
soltanto il 11% del foraggio assunto da un manzo si trasforma in carne ed in particolare servono 5 Kg di cereali, sottratti all'alimentazione umana, per produrre 1 Kg di manzo.
«È importante tenere a mente che un acro di terra coltivato a cereali produce proteine in misura cinque volte maggiore rispetto ad un acro di terra destinato all’allevamento di carni; i legumi e le verdure possono produrne rispettivamente 10 e 15 volte tanto»
Con questi numeri è evidente che continuando sulla stessa strada degli hamburger a basso prezzo affameremo il pianeta, distruggeremo tutte le foreste e il terreno fertile per produrre cereali per l'allevamento, per non parlare della produzione di gas serra come il metano attraverso le deiezioni dei bovini, dell'aumento delle malattie metaboliche prodotte dall'alimentazione carnea e dal cibo spazzatura (Attualmente è sovrappeso il 61% degli americani), dell'altissimo consumo di acqua, della resistenza agli antibiotici indotta nella specie umana dall'assunzione di carne prodotta in allevamenti intensivi...

 Image
 




____________
Age quod agis!
 
Ultima modifica di Edo il Dom 21 Apr, 2019 14:00, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario