Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Ancora Su Ricambio Aria Lab Con Sistema Ventilazione
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Ancora Su Ricambio Aria Lab Con Sistema Ventilazione 
 
anche se l' argomento è stato dibattuto ho un dubbio su alcuni punti riguardo la realizzazione di un impianto canalizzato di aspirazione. Sto allestendo il mio lab in un garage di appena 40 m3 sfornito di finestra e l' unica immissione di aria avviene tramite alcune feritoie del basculante. Quello che vorrei ottenere è l' espulsione all' esterno delle polveri sospese e contemporaneamente fare un ricambio d' aria perche essendo il garage esposto al sole diventa un fornetto nella calda stagione pilotando il tutto da un termostato. Vorrei aprire delle finestrelle allargando le feritoie del basculante per l' immissione dell' aria pulita e fresca e e prelevando l' aria da espellere dal lato opposto tramite aspiratore centrifugo opportunamente canalizzato. Ho capito che per un corretto ricambio d' aria bisogna considerare 8/10 volte il cubaggio dell' ambiente ma il dubbio è sulla velocità m/s necessari per la raccolta delle polveri sospese. Sembrerà banale ma per il calcolo della potenza dell' aspiratore e del diametro dei tubi è un dato fondamentale. So che per i macchinari viene considerato 20/22 m/s ma mi domando se devo considerare lo stesso valore per le polveri sospese o se può essere sufficiente un valore più basso.
 




____________
Renato
youtube : https://www.youtube.com/user/rencami
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Ancora Su Ricambio Aria Lab Con Sistema Ventilazione 
 
rencami ha scritto: [Visualizza Messaggio]
anche se l' argomento è stato dibattuto ho un dubbio su alcuni punti riguardo la realizzazione di un impianto canalizzato di aspirazione. Sto allestendo il mio lab in un garage di appena 40 m3 sfornito di finestra e l' unica immissione di aria avviene tramite alcune feritoie del basculante. Quello che vorrei ottenere è l' espulsione all' esterno delle polveri sospese e contemporaneamente fare un ricambio d' aria perche essendo il garage esposto al sole diventa un fornetto nella calda stagione pilotando il tutto da un termostato. Vorrei aprire delle finestrelle allargando le feritoie del basculante per l' immissione dell' aria pulita e fresca e e prelevando l' aria da espellere dal lato opposto tramite aspiratore centrifugo opportunamente canalizzato. Ho capito che per un corretto ricambio d' aria bisogna considerare 8/10 volte il cubaggio dell' ambiente ma il dubbio è sulla velocità m/s necessari per la raccolta delle polveri sospese. Sembrerà banale ma per il calcolo della potenza dell' aspiratore e del diametro dei tubi è un dato fondamentale. So che per i macchinari viene considerato 20/22 m/s ma mi domando se devo considerare lo stesso valore per le polveri sospese o se può essere sufficiente un valore più basso.


Se l'aspiratore è posto direttamente sulla parete opposta all'ingresso dell'aria fresca, può anche bastare un ventilatore assiale, purchè il condotto non superi lo spessore del muro e la portata sia almeno di 320 mc/ora.
Uno come questo, munito di serranda automatica, dovrebbe bastare: http://www.vortice.it/it/ventilazio...uro-vetro/12451
Inoltre la bocca di aspirazione sulla porta dovrebbe avere una sezione almeno doppia di quella del condotto di scarico, per non creare cadute di pressione al ventilatore.
A mio parere affidare ad un sistema di aspirazione l'onere di espellere le polveri sottili è insufficiente.
Per avere aria puilita ti serve anche un depuratore d'aria da montare a soffitto o su un muro del laboratorio.
 




____________
Age quod agis!
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Ancora Su Ricambio Aria Lab Con Sistema Ventilazione 
 
...purchè il condotto non superi lo spessore del muro e la portata sia almeno di 320 mc/ora.

ho scelto il centrifugo perchè sul retro del garage c'è un' altra fila di garage di un altro condominio distaccati dai nostri di soli 10 cm per cui temo che uno assiale potrebbe avere difficoltà ad espellere l' aria quindi ho pensato di posizionare l' aspiratore dal lato opposto al basculante e con una condotta di 3,5 metri torno indietro e scarico sempre da sopra il basculante.

A mio parere affidare ad un sistema di aspirazione l'onere di espellere le polveri sottili è insufficiente.
Per avere aria puilita ti serve anche un depuratore d'aria da montare a soffitto o su un muro del laboratorio.


ricambiare 8/10 volte l' ora non sarebbe sufficiente ? Il depuratore a soffitto dovrebbe comunque risucchiare tutta l' aria dell' ambiente cosa avrebbe di diverso ? E riguardo la velocità minima cosa mi dici ?  se progettassi per 10m/s ?

Grazie
 




____________
Renato
youtube : https://www.youtube.com/user/rencami
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Ancora Su Ricambio Aria Lab Con Sistema Ventilazione 
 
rencami ha scritto: [Visualizza Messaggio]
...purchè il condotto non superi lo spessore del muro e la portata sia almeno di 320 mc/ora.

ho scelto il centrifugo perchè sul retro del garage c'è un' altra fila di garage di un altro condominio distaccati dai nostri di soli 10 cm per cui temo che uno assiale potrebbe avere difficoltà ad espellere l' aria quindi ho pensato di posizionare l' aspiratore dal lato opposto al basculante e con una condotta di 3,5 metri torno indietro e scarico sempre da sopra il basculante.

A mio parere affidare ad un sistema di aspirazione l'onere di espellere le polveri sottili è insufficiente.
Per avere aria puilita ti serve anche un depuratore d'aria da montare a soffitto o su un muro del laboratorio.


ricambiare 8/10 volte l' ora non sarebbe sufficiente ? Il depuratore a soffitto dovrebbe comunque risucchiare tutta l' aria dell' ambiente cosa avrebbe di diverso ? E riguardo la velocità minima cosa mi dici ?  se progettassi per 10m/s ?

Grazie


Nel mio laboratorio ho entrambi i sistemi: aspiratore elicolidale alla finestra, per ricambiare velocemente l'aria e depuratore d'aria a soffitto, per depurare efficacemente l'aria dalle polveri sottili residue.
Per la velocità dell'aria ti posso dire che 22 m/sec sono richiesti negli impianti di aspirazione per evitare accumuli di polvere lungo i condotti, allo scopo di minimizzare eventuali rischi di esplosione della miscela aria/polveri.
Non so di che dimensioni pensi di fare il condotto ma per assicurare 400 mc/ora di portata, con 10 m/sec di velocità, dovresti scegliere un diametro di 12 cm.
In queste condizioni avresti una caduta di pressione nel condotto, pari a circa 3.5 x 1.5 = 5.2 mm/CA
Ovviamente se vi sono curve, gomiti e passaggi di sezione bruschi, la caduta di pressione cambia ma un aspiratore centrifugo da condotto, come questo: http://www.vortice.it/DownloadPDF.c...=0000016121.pdf
a 490 mc/ora di portata ha una pressione di 36 mm/CA, per cui è in grado di assicurarti tutta la portata necessaria.
Ricorda che l'aspiratore va installato al termine del condotto, come specificato nella documentazione.
 




____________
Age quod agis!
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Ancora Su Ricambio Aria Lab Con Sistema Ventilazione 
 
Edo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
rencami ha scritto: [Visualizza Messaggio]
...purchè il condotto non superi lo spessore del muro e la portata sia almeno di 320 mc/ora.

ho scelto il centrifugo perchè sul retro del garage c'è un' altra fila di garage di un altro condominio distaccati dai nostri di soli 10 cm per cui temo che uno assiale potrebbe avere difficoltà ad espellere l' aria quindi ho pensato di posizionare l' aspiratore dal lato opposto al basculante e con una condotta di 3,5 metri torno indietro e scarico sempre da sopra il basculante.

A mio parere affidare ad un sistema di aspirazione l'onere di espellere le polveri sottili è insufficiente.
Per avere aria puilita ti serve anche un depuratore d'aria da montare a soffitto o su un muro del laboratorio.


ricambiare 8/10 volte l' ora non sarebbe sufficiente ? Il depuratore a soffitto dovrebbe comunque risucchiare tutta l' aria dell' ambiente cosa avrebbe di diverso ? E riguardo la velocità minima cosa mi dici ?  se progettassi per 10m/s ?

Grazie


Nel mio laboratorio ho entrambi i sistemi: aspiratore elicolidale alla finestra, per ricambiare velocemente l'aria e depuratore d'aria a soffitto, per depurare efficacemente l'aria dalle polveri sottili residue.
Per la velocità dell'aria ti posso dire che 22 m/sec sono richiesti negli impianti di aspirazione per evitare accumuli di polvere lungo i condotti, allo scopo di minimizzare eventuali rischi di esplosione della miscela aria/polveri.
Non so di che dimensioni pensi di fare il condotto ma per assicurare 400 mc/ora di portata, con 10 m/sec di velocità, dovresti scegliere un diametro di 12 cm.
In queste condizioni avresti una caduta di pressione nel condotto, pari a circa 3.5 x 1.5 = 5.2 mm/CA
Ovviamente se vi sono curve, gomiti e passaggi di sezione bruschi, la caduta di pressione cambia ma un aspiratore centrifugo da condotto, come questo: http://www.vortice.it/DownloadPDF.c...=0000016121.pdf
a 490 mc/ora di portata ha una pressione di 36 mm/CA, per cui è in grado di assicurarti tutta la portata necessaria.
Ricorda che l'aspiratore va installato al termine del condotto, come specificato nella documentazione.



era proprio il modello di aspiratore da me scelto solo che avrei optato per questo CA 125 MD EP da mettere a metà linea o vicino la presa per evitare di fare un buco da 26 cm di diametro sul muro mentre con l' altro sarebbe da 12,5 cm.
Dovrei mettere da un minimo di due curve a 45gradi ad un massimo di 4 forse sarebbe meglio il modello superiore ? Quindi secondo te 10m/s sarebbero sufficienti visto che parliamo di particelle in sospensione e non quelle prodotte in quantità dalle macchine ? Infine, e non ti disturbo più,  questo coefficiente (1,5) è valido pure per condotte da 160 o 200 ?
 




____________
Renato
youtube : https://www.youtube.com/user/rencami
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Ancora Su Ricambio Aria Lab Con Sistema Ventilazione 
 
rencami ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Edo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
rencami ha scritto: [Visualizza Messaggio]
...purchè il condotto non superi lo spessore del muro e la portata sia almeno di 320 mc/ora.

ho scelto il centrifugo perchè sul retro del garage c'è un' altra fila di garage di un altro condominio distaccati dai nostri di soli 10 cm per cui temo che uno assiale potrebbe avere difficoltà ad espellere l' aria quindi ho pensato di posizionare l' aspiratore dal lato opposto al basculante e con una condotta di 3,5 metri torno indietro e scarico sempre da sopra il basculante.

A mio parere affidare ad un sistema di aspirazione l'onere di espellere le polveri sottili è insufficiente.
Per avere aria puilita ti serve anche un depuratore d'aria da montare a soffitto o su un muro del laboratorio.


ricambiare 8/10 volte l' ora non sarebbe sufficiente ? Il depuratore a soffitto dovrebbe comunque risucchiare tutta l' aria dell' ambiente cosa avrebbe di diverso ? E riguardo la velocità minima cosa mi dici ?  se progettassi per 10m/s ?

Grazie


Nel mio laboratorio ho entrambi i sistemi: aspiratore elicolidale alla finestra, per ricambiare velocemente l'aria e depuratore d'aria a soffitto, per depurare efficacemente l'aria dalle polveri sottili residue.
Per la velocità dell'aria ti posso dire che 22 m/sec sono richiesti negli impianti di aspirazione per evitare accumuli di polvere lungo i condotti, allo scopo di minimizzare eventuali rischi di esplosione della miscela aria/polveri.
Non so di che dimensioni pensi di fare il condotto ma per assicurare 400 mc/ora di portata, con 10 m/sec di velocità, dovresti scegliere un diametro di 12 cm.
In queste condizioni avresti una caduta di pressione nel condotto, pari a circa 3.5 x 1.5 = 5.2 mm/CA
Ovviamente se vi sono curve, gomiti e passaggi di sezione bruschi, la caduta di pressione cambia ma un aspiratore centrifugo da condotto, come questo: http://www.vortice.it/DownloadPDF.c...=0000016121.pdf
a 490 mc/ora di portata ha una pressione di 36 mm/CA, per cui è in grado di assicurarti tutta la portata necessaria.
Ricorda che l'aspiratore va installato al termine del condotto, come specificato nella documentazione.



era proprio il modello di aspiratore da me scelto solo che avrei optato per questo CA 125 MD EP da mettere a metà linea o vicino la presa per evitare di fare un buco da 26 cm di diametro sul muro mentre con l' altro sarebbe da 12,5 cm.
Dovrei mettere da un minimo di due curve a 45gradi ad un massimo di 4 forse sarebbe meglio il modello superiore ? Quindi secondo te 10m/s sarebbero sufficienti visto che parliamo di particelle in sospensione e non quelle prodotte in quantità dalle macchine ? Infine, e non ti disturbo più,  questo coefficiente (1,5) è valido pure per condotte da 160 o 200 ?


Sempre ipotizzando un condotto da 12 cm di diametro, a quella velocita (10 m/sec) e portata (400 mc/ora), la resistenza distribuita, per ogni metro lineare di tubo, è circa 1.5 mm/CA.
Siccome le resistenze localizzate variano col quadrato della velocità, aggiungendo 4 curve a 45°, all'incirca dovrai aggiungere circa altri 2 mm/CA, per cui avresti una perdita di carico totale di circa 7.2 mm/CA, comunque inferiore alla pressione a portata nominale dell'aspiratore.
Questi dati li ho ricavati da un nomogramma, se vuoi fare un calcolo più preciso puoi provare ad immettere i dati in questo programmino trovato in rete: http://www.claredot.net/it/sez_Aera...i_circ_aria.php
In questo caso, con gli stessi dati di partenza, risulterebbero 5.5 mm/CA.
Il mio calcolo è un pò approssimato e più cautelativo ma sei comunque ampiamente sotto i 36 mm/CA forniti dall'aspiratore.
Se guardi in alto vedrai che la velocità di 10 m/sec va bene, come ti ho detto velocità superiori vengono usate solo in impianti di aspirazione polveri.
Tieni presente che più veloce è l'aria nei tubi, maggiore sarà anche la rumorosità...
 




____________
Age quod agis!
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario