Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 3 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
StalLab Chiude I Battenti
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Edo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Vado controcorrente...
Mai e poi mai lascerei due posti di lavoro in Italia, tutto sommato sicuri anche se insoddisfacenti, per emigrare in Germania!
Se poi non parli bene il tedesco non lo farei assolutamente!
Ti esorto a pensarci molto bene prima di prendere una decisione irreversibile, forse hai mitizzato troppo la Germania e quando sarai li da emigrato, potresti anche pentirtene.



Ti ringrazio edo per il tuo commento e capisco bene quello che vuoi dirmi, come ho detto questa non è un idea nata dal nulla.
Abbiamo pensato molto a tutti i pro e i contro e stiamo pianificando tutto al nostro meglio cercando di lasciare porte aperte anche per un eventuale ritorno.
Per qianto riguarda i nostri lavori, entrambi molto sicuri.
Lei è statale ed io lavoro, a mio avviso, in una delle migliori falegnamerie di europa se non la migliore.
Ho quasi sempre lavorato nel settore navale ed ho sempre avuto la fortuna di lavorare come falegname da banco a progetti molto complessi a volte esageratamente complessi con una richiesta di qualità ben al di sopra degli standard.
Questo per dire che parto almeno con la consapevolezza delle mie capacità e la curiosità di misurarle con quelle tedesche.
Per quel che riguarda lei,anche se allergico alle italianate ci sono formule per poter congelare il suo posto di lavoro e questa per noi è una buona notizia.
Per quanto riguarda me sono anche sicuro che se ritornassi non esiterebbero a riprendermi.
Detto questo e capito che al nostro ritorno alcune porte saranno aperte per noi qui esclusi gli affetti non ce molto altro.
Sono consapevole che non sarà semplice ma per fortuna o sfortuna a questo sono abituato.
Non mi spaventa non essere accettato anche perche fondamentalmente non lo sono mai stato nemmeno qui , vedi un carattere forte qualche tatuaggio ed un cervello pensante ecc.... son stato sempre tollerato solo perche ho sempre fatto il mio e con una qualità al di sopra della media ma in italia questo non basta.
Questo non è un paese per giovani e ora che ho anche un figlio fatico all'idea di crescerlo qui o solo qui.
E forse per quello che faticheró adesso io magari ne godrà lui un domani, ma insomma questo chi puó saperlo.
La lingua ancora non la só a breve inizio un corso di 6 mesi di tedesco poco dopo la partenza e laggiu continuerà lo studio,
Forse inizialmente non potro fare il mio lavoro,pace!!!!,ma credo che non passerà molto perche io cominci a sfornare trucioli.
Ci sarà il problema della casa che in germania scarseggiano ma per fortuna abbiamo un camper e i primi periodo con il clima mite staremó li e faremo i nostri spostamenti in bici , perche li la si puó usare senza rischiare la vita come qui.
Che altro dire....
Grazie per i commenti sempre un piacere leggervi sia che siate pro o contro questa mia avventura,
Entrambi mi fanno riflettere.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Torniosubito ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Edo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Vado controcorrente...
Mai e poi mai lascerei due posti di lavoro in Italia, tutto sommato sicuri anche se insoddisfacenti, per emigrare in Germania!
Se poi non parli bene il tedesco non lo farei assolutamente!
Ti esorto a pensarci molto bene prima di prendere una decisione irreversibile, forse hai mitizzato troppo la Germania e quando sarai li da emigrato, potresti anche pentirtene.



Ti ringrazio edo per il tuo commento e capisco bene quello che vuoi dirmi, come ho detto questa non è un idea nata dal nulla.
Abbiamo pensato molto a tutti i pro e i contro e stiamo pianificando tutto al nostro meglio cercando di lasciare porte aperte anche per un eventuale ritorno.
Per qianto riguarda i nostri lavori, entrambi molto sicuri.
Lei è statale ed io lavoro, a mio avviso, in una delle migliori falegnamerie di europa se non la migliore.
Ho quasi sempre lavorato nel settore navale ed ho sempre avuto la fortuna di lavorare come falegname da banco a progetti molto complessi a volte esageratamente complessi con una richiesta di qualità ben al di sopra degli standard.
Questo per dire che parto almeno con la consapevolezza delle mie capacità e la curiosità di misurarle con quelle tedesche.
Per quel che riguarda lei,anche se allergico alle italianate ci sono formule per poter congelare il suo posto di lavoro e questa per noi è una buona notizia.
Per quanto riguarda me sono anche sicuro che se ritornassi non esiterebbero a riprendermi.
Detto questo e capito che al nostro ritorno alcune porte saranno aperte per noi qui esclusi gli affetti non ce molto altro.
Sono consapevole che non sarà semplice ma per fortuna o sfortuna a questo sono abituato.
Non mi spaventa non essere accettato anche perche fondamentalmente non lo sono mai stato nemmeno qui , vedi un carattere forte qualche tatuaggio ed un cervello pensante ecc.... son stato sempre tollerato solo perche ho sempre fatto il mio e con una qualità al di sopra della media ma in italia questo non basta.
Questo non è un paese per giovani e ora che ho anche un figlio fatico all'idea di crescerlo qui o solo qui.
E forse per quello che faticheró adesso io magari ne godrà lui un domani, ma insomma questo chi puó saperlo.
La lingua ancora non la só a breve inizio un corso di 6 mesi di tedesco poco dopo la partenza e laggiu continuerà lo studio,
Forse inizialmente non potro fare il mio lavoro,pace!!!!,ma credo che non passerà molto perche io cominci a sfornare trucioli.
Ci sarà il problema della casa che in germania scarseggiano ma per fortuna abbiamo un camper e i primi periodo con il clima mite staremó li e faremo i nostri spostamenti in bici , perche li la si puó usare senza rischiare la vita come qui.
Che altro dire....
Grazie per i commenti sempre un piacere leggervi sia che siate pro o contro questa mia avventura,
Entrambi mi fanno riflettere.

Non entro nel merito delle ragioni che spingono ognuno di noi a scelte che spesso sono radicali, se può servire come elemento di riflessione ….il giorno della strage di Capaci mi  sono sentito improvvisamente straniero in una terra ancora più sconosciuta, ed ho pensato che non potevo crescere i miei due figli in un posto in cui è normale ammazzare in quella maniera, ho fatto alcune telefonate ed ho ricevuto offerte di lavoro interessanti che ovviamente contemplavano un trasferimento , per me la decisione era presa, via e mai più ritornare, mia moglie una sera mi fa ma se andiamo cosa penseranno i nostri figli, che ci siamo arresi che non abbiamo avuto voglia e capacità di combattere per i nostri diritti per un paese migliore, siamo rimasti ,è cambiato tutto, no ma qualcosa si per me è valsa la pena restare , in bocca al lupo
beppe
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Comunque vada é un esperienza che arricchisce. Poi si tratta di scegliere con quali problemi ci si può adattare a vivere.
L Italia ne ha tanti, la Germania anche, come la spagna e l Inghilterra e via discorrendo.
Poi una persona si adatta e vive comunque bene in un contesto. Questo e strettamente personale.
Io per esempio ho vissuto due anni in Svezia. Uno dei paesi modello per organizzazione e sistema tasse che pur altissimo come costi offre tanto alla famiglia. E tante altre cose positive. Ma io non mi sono mai sentito a casa. Anche parlando la lingua e lavorando. Non ero a casa. Ho incontrato decine di italiani che vivevano li da secoli e che si erano adattati benissimo. Io non ci sono riuscito. Ho preferito il mio paese e terra. Ma noi abbruzzesi siamo molto territoriali e attaccati come le cozze alle radici.
Giusto per condividere la mia esperienza.
 




____________
Instagram @mikantissimo
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Torniosubito ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Edo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Vado controcorrente...
Mai e poi mai lascerei due posti di lavoro in Italia, tutto sommato sicuri anche se insoddisfacenti, per emigrare in Germania!
Se poi non parli bene il tedesco non lo farei assolutamente!
Ti esorto a pensarci molto bene prima di prendere una decisione irreversibile, forse hai mitizzato troppo la Germania e quando sarai li da emigrato, potresti anche pentirtene.



Ti ringrazio edo per il tuo commento e capisco bene quello che vuoi dirmi, come ho detto questa non è un idea nata dal nulla.
Abbiamo pensato molto a tutti i pro e i contro e stiamo pianificando tutto al nostro meglio cercando di lasciare porte aperte anche per un eventuale ritorno.
Per qianto riguarda i nostri lavori, entrambi molto sicuri.
Lei è statale ed io lavoro, a mio avviso, in una delle migliori falegnamerie di europa se non la migliore.
Ho quasi sempre lavorato nel settore navale ed ho sempre avuto la fortuna di lavorare come falegname da banco a progetti molto complessi a volte esageratamente complessi con una richiesta di qualità ben al di sopra degli standard.
Questo per dire che parto almeno con la consapevolezza delle mie capacità e la curiosità di misurarle con quelle tedesche.
Per quel che riguarda lei,anche se allergico alle italianate ci sono formule per poter congelare il suo posto di lavoro e questa per noi è una buona notizia.
Per quanto riguarda me sono anche sicuro che se ritornassi non esiterebbero a riprendermi.
Detto questo e capito che al nostro ritorno alcune porte saranno aperte per noi qui esclusi gli affetti non ce molto altro.
Sono consapevole che non sarà semplice ma per fortuna o sfortuna a questo sono abituato.
Non mi spaventa non essere accettato anche perche fondamentalmente non lo sono mai stato nemmeno qui , vedi un carattere forte qualche tatuaggio ed un cervello pensante ecc.... son stato sempre tollerato solo perche ho sempre fatto il mio e con una qualità al di sopra della media ma in italia questo non basta.
Questo non è un paese per giovani e ora che ho anche un figlio fatico all'idea di crescerlo qui o solo qui.
E forse per quello che faticheró adesso io magari ne godrà lui un domani, ma insomma questo chi puó saperlo.
La lingua ancora non la só a breve inizio un corso di 6 mesi di tedesco poco dopo la partenza e laggiu continuerà lo studio,
Forse inizialmente non potro fare il mio lavoro,pace!!!!,ma credo che non passerà molto perche io cominci a sfornare trucioli.
Ci sarà il problema della casa che in germania scarseggiano ma per fortuna abbiamo un camper e i primi periodo con il clima mite staremó li e faremo i nostri spostamenti in bici , perche li la si puó usare senza rischiare la vita come qui.
Che altro dire....
Grazie per i commenti sempre un piacere leggervi sia che siate pro o contro questa mia avventura,
Entrambi mi fanno riflettere.


Quelli che se ne vanno creano in me sempre un dualismo di opinione.

Da una parte li comprendo benissimo (mia sorella vive in Australia da 5 anni e si trova bene, non benissimo perchè la nostalgia di casa c'è sempre..) e da un certo punto di vista li invidio; l'avrei voluto fare anche io ma probabilmente non ho mai avuto gli attibuti.

Dall'altra mi destano un sentimento di "tradimento" perchè ci lasciano soli a lottare per il futuro nostro e dei nostri figli sottraendo le loro energie alla lotta insieme a noi.

Però, alla fine, ho sempre pensato e continuo a pensare che la globalizzazione è anche questo; avere la possibilità di avere più possibilità al di fuori dei tuoi confini.

Quindi un grosso in bocca al lupo a te ed alla tua famiglia.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Sono andato poche volte in Germania, una sola in cerca di lavoro.
Era il 1970 e mi ero appena diplomato, per cui mi recai alla BMW accompagnato da un mio amico che parlava tedesco, mi misi in fila e quando arrivammo allo sportello ci dissero che in quel momento non c'erano posti disponibili per un perito meccanico.
Non insistetti molto e me ne tornai a casa, forse sbagliando...
Ricordo però che un giorno dovetti entrare in una banca per cambiare le lirette in marchi e, da buon italiano, visto che agli sportelli non c'era la fila, mi avvicinai al primo....
L'addetto allo sportello mi indicò col dito un display sopra la mia testa, che riportava un numero...
Siccome non capivo, mi indicò il divanetto che stava di fronte allo sportello, dove c'erano delle persone sedute che mi sorridevano....
Capii finalmente che avrei dovuto aspettare il mio turno prima di accedere allo sportello.
Fu per me una figuraccia che non dimenticai più.
In Germania il rispetto delle regole è ancora oggi una cosa abbastanza comune, tutto il contrario che da noi, dove i furbi dettano legge.
Sembrerebbe una cosa da poco ma secondo me la differenza rispetto a noi è abissale, in tutti gli aspetti della vita sociale e lavorativa.
Buona fortuna!
 




____________
Age quod agis!
 
Ultima modifica di Edo il Dom 08 Ott, 2017 20:41, modificato 2 volte in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Edo ha scritto: [Visualizza Messaggio]

In Germania il rispetto delle regole è ancora oggi una cosa abbastanza comune, tutto il contrario che da noi, dove i furbi dettano legge.


e basterebbe per lasciare questo paese senza indugi.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Edo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Sono andato poche volte in Germania, una sola in cerca di lavoro.
Era il 1970 e mi ero appena diplomato, per cui mi recai alla BMW accompagnato da un mio amico che parlava tedesco, mi misi in fila e quando arrivammo allo sportello ci dissero che in quel momento non c'erano posti disponibili per un perito meccanico.
Non insistetti molto e me ne tornai a casa, forse sbagliando...
Ricordo però che un giorno dovetti entrare in una banca per cambiare le lirette in marchi e, da buon italiano, visto che agli sportelli non c'era la fila, mi avvicinai al primo....
L'addetto allo sportello mi indicò col dito un display sopra la mia testa, che riportava un numero...
Siccome non capivo, mi indicò il divanetto che stava di fronte allo sportello, dove c'erano delle persone sedute che mi sorridevano....
Capii finalmente che avrei dovuto aspettare il mio turno prima di accedere allo sportello.
Fu per me una figuraccia che non dimenticai più.
In Germania il rispetto delle regole è ancora oggi una cosa abbastanza comune, tutto il contrario che da noi, dove i furbi dettano legge.
Sembrerebbe una cosa da poco ma secondo me la differenza rispetto a noi è abissale, in tutti gli aspetti della vita sociale e lavorativa.
Buona fortuna!


ed è uno dei motivi della nostra scelta , il problema qui è proprio la società ed è una cosa talmente radicata che credo che solo pyongyang possa risolvere una situazione del genere,un bel missile termonucleare e si riparte tutti da capo, almeno quelli che rimangono   

 un altro motivo è quello di conoscere più a fondo anche altre culture e modi di vedere le cose e sforzarsi ad imparare altre lingue, fosse possibile farei 5 anni in ogni nazione.
e la cosa più importante vorrei che il cucciolo avesse più possibilità per giocarsela in futuro e credo li sia piu semplice anche solo per il fatto che a vent'anni potrebbe parlare correttamente 3 lingue
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Nel 1983 mi venne proposto di andare a lavorare a Vancouver, Canada. Non accettai, e ancora oggi me ne pento.
 



 
Ultima modifica di Rusky il Lun 09 Ott, 2017 11:36, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Mi dispiace, anche se ironicamente dovrei dire, meglio, un pisano in meno ... però pisani si rimane anche in Germania
L'unica cosa che mi sento di dire, prima di partire cerca di avere una sistemazione lavorativa, non mi sembra che tu abbia fretta di farlo. Partire così, alla ventura mi spaventerebbe, anche perché se parti da una posizione consolidata, magari sei mesi dopo, è più facile che possa essere una scelta, anche nella mente di chi ti si trova davanti per offrirti un lavoro non sei quello che si trova nello stato di bisogno, ma qualcuno che parte già da una posizione. Non vorrei mai augurarti di dover tornare perché, magari dopo 6 mesi, non hai trovato nulla.
Farlo da qui ti aiuta anche nella scelta, hai due alternative, se lo fai da qui molte molte di più.
In bocca al lupo!!
Alberto
 




____________
Ciao,
Alberto
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
AlbertoA ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Mi dispiace, anche se ironicamente dovrei dire, meglio, un pisano in meno ... però pisani si rimane anche in Germania
L'unica cosa che mi sento di dire, prima di partire cerca di avere una sistemazione lavorativa, non mi sembra che tu abbia fretta di farlo. Partire così, alla ventura mi spaventerebbe, anche perché se parti da una posizione consolidata, magari sei mesi dopo, è più facile che possa essere una scelta, anche nella mente di chi ti si trova davanti per offrirti un lavoro non sei quello che si trova nello stato di bisogno, ma qualcuno che parte già da una posizione. Non vorrei mai augurarti di dover tornare perché, magari dopo 6 mesi, non hai trovato nulla.
Farlo da qui ti aiuta anche nella scelta, hai due alternative, se lo fai da qui molte molte di più.
In bocca al lupo!!
Alberto



Ciao alberto grazie.
Proverò anche da qui a trovare lavoro anche se credo sia impossibile a meno ti non sia un ingegnere con la lode
E non è questo il caso.
Intanto va fatto il cirriculum e non crederete che quello in formato europeo bast?! No!!!! Quello i tedeschi lo cestinano.
Il loro cv è diviso in 4 parti
I foglio foto ben fatta e dato personali principali
2 foglio lettera di presentazione, ben fatta, è molto importante leggeranno prima quella e forse il resto
3 foglio il nostro cv tabellare con esperienze lavorative
4 foglio referenze lavoro precedenti , qui non funziona , ma li ad ogni lavoro lo fanno.
Fatto questo uno puó tentare la fortuna ma è arduo  perche li senza casa no lavoro no lavoro no casa 😱
Ma insomma i sistemi per sbarcarla co sono e in qualche modo si farà!!!
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Arsenico ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ciao,

purtroppo hai ragione tu. La tua scelta è un inevitabile risultato di un sistema che non aiuta le imprese, grandi o piccole che siano. In bocca al lupo! Quando si ha voglia di lavorare si casca sempre in piedi. Peccato solo che il nostro paese non percepisca la perdita delle professionalità che vanno a beneficio di altre nazioni più intelligenti.


Il sistema a dire il vero non aiuta e ultimamente neanche tutela ne dipendenti ne pensionati. Io sono ancora giovane, onestamente se non andrò via adesso che ancora lavoro, sto seriamente pensando di andarmene da pensionato.
Il colmo è che il nostro schifoso governo non sapendo dove recuperare soldi, finirà che tassera gli italiani solo in base alla cittadinanza non importa dove lavorano o risiedono nel mondo.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Torniosubito ha scritto: [Visualizza Messaggio]
AlbertoA ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Mi dispiace, anche se ironicamente dovrei dire, meglio, un pisano in meno ... però pisani si rimane anche in Germania
L'unica cosa che mi sento di dire, prima di partire cerca di avere una sistemazione lavorativa, non mi sembra che tu abbia fretta di farlo. Partire così, alla ventura mi spaventerebbe, anche perché se parti da una posizione consolidata, magari sei mesi dopo, è più facile che possa essere una scelta, anche nella mente di chi ti si trova davanti per offrirti un lavoro non sei quello che si trova nello stato di bisogno, ma qualcuno che parte già da una posizione. Non vorrei mai augurarti di dover tornare perché, magari dopo 6 mesi, non hai trovato nulla.
Farlo da qui ti aiuta anche nella scelta, hai due alternative, se lo fai da qui molte molte di più.
In bocca al lupo!!
Alberto



Ciao alberto grazie.
Proverò anche da qui a trovare lavoro anche se credo sia impossibile a meno ti non sia un ingegnere con la lode
E non è questo il caso.
Intanto va fatto il cirriculum e non crederete che quello in formato europeo bast?! No!!!! Quello i tedeschi lo cestinano.
Il loro cv è diviso in 4 parti
I foglio foto ben fatta e dato personali principali
2 foglio lettera di presentazione, ben fatta, è molto importante leggeranno prima quella e forse il resto
3 foglio il nostro cv tabellare con esperienze lavorative
4 foglio referenze lavoro precedenti , qui non funziona , ma li ad ogni lavoro lo fanno.
Fatto questo uno puó tentare la fortuna ma è arduo  perche li senza casa no lavoro no lavoro no casa 😱
Ma insomma i sistemi per sbarcarla co sono e in qualche modo si farà!!!

Ti dico anche la mia da ex lavoratore in terra di germania.
Non ascoltare nessuno...ascolta solo te stesso in questi discorsi ognuno ti dira la sua non la tua scelta.
E poi...ma perche chiudi il lab? scherzi? stai andando nella patria dell utensile...ne vedrai di fiere, di aziende dove toccare con mano il top del made in germany.
Il tedesco ti fa paura? io ho paura dei nostri connazionali non del tedesco.
tschüss
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
Io non sono mai veramente uscito dall'italia!
solo una volta sono stato  a Lourdes 3 giorni ( i miei figli ancora adesso "Pa' hai trovato chiuso"   )

.......ma pensare di andare ad esplorare nuovi mondi, misurarsi con nuove opportunitá è una cosa che
mi ha sempre affascinato,
magari oggi non è più così, ma mi piace pensarlo,
spero, e te lo auguro di cuore, che così sará per te.......

forza e coraggio allora!  in bocca al lupo.
 




____________
Michele.
_________________________________

Non piantare una grana, pianta un'albero.
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: StalLab Chiude I Battenti 
 
li conosco per lavoro......e per conoscenze di persone che ho in vari posti.... credimi rimpiangerai l'italia solo per due cose il clima ed il mangiare.....per il resto farai fatica a pensare perchè non se andato via prima. In culo alla balena
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 3 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario