Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 4 di 4
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4
 
Corso Di Crosscut Estremo
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
Buonasera Andrea, nella pagina 3 abbiamo lasciato dietro un mio dubbio.
Grazie e mi scuso per la precisazione
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
steven Sabata ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Buonasera Andrea, nella pagina 3 abbiamo lasciato dietro un mio dubbio.
Grazie e mi scuso per la precisazione
Intanto ti rispondo io, se dico eresie il buon Andrea mi correggerà

steven Sabata ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ho capito, ma si inizia a limare dal manico e allontanandosi, oppure dalla parte più lontana del manico?
A tuo piacimento, direi che è abbastanza indifferente

steven Sabata ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Image
Per le seghe CROSSCUT, l'inclinazione della lima avviene secondo il tratto blu o verde?
Entrambi i colori a denti alternati, prima limi con l'inclinazione verde saltando sempre un dente poi limi quelli rimasti con l'inclinazione blu. Per decidere da che dente partire devi osservare l'affilatura esistente (se c'è)
 




____________
MEASURE ONCE, CUT TWICE.
Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
grazie
 



 
Ultima modifica di steven Sabata il Dom 04 Nov, 2012 16:10, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
Ce l'ho fatta!     

Image  

Image

Seguendo alla lettera le istruzioni sono riuscito ad affilare la sega "palestra" che ora taglia molto bene

Una domanda, i denti della sega avevano gole molto acute, lontane dai 30° della lima, io non sono andato fino in fondo ma mi sono limitato a formare la punta del dente... è un errore?
 




____________
MEASURE ONCE, CUT TWICE.
Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
mumu ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ce l'ho fatta!
Seguendo alla lettera le istruzioni sono riuscito ad affilare la sega "palestra" che ora taglia molto bene :mryellow:


Per me è una bellissima soddisfazione, ma immagino che lo sia anche per te.

Per tutti quanti: ho due lame per la side rabbet plane della Record che adesso posso mettere in vendita. :-)

Citazione:

Una domanda, i denti della sega avevano gole molto acute, lontane dai 30° della lima, io non sono andato fino in fondo ma mi sono limitato a formare la punta del dente... è un errore? :roll:


No, non è un errore.
Se fossi andato fino in fondo i denti sarebbero stati un filinopiù bellini da vedere, e basta.
E comunque toccherai le gole con le prossime affilature.
 




____________
Ciauz,
Andrea, complessato.

L'angolo di spoglia inferiore.
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
Per le seghe crosscut, quale è l'ampiezza dell'angolo di inclinazione della lima?
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
steven Sabata ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Per le seghe crosscut, quale è l'ampiezza dell'angolo di inclinazione della lima?
Steven, in questo topic sono ben descritti tutti gli angoli, però come dice il titolo è un'affilatura un po' particolare e semplificata per chi vuole imparare ad affilare le seghe ma ha un po' di timore reverenziale...

Se tu hai richieste più specifiche ti conviene aprire un nuovo topic e puntualizzare meglio le tue esigenze sull'affilatura desiderata, vedrai che non mancheranno le risposte
 




____________
MEASURE ONCE, CUT TWICE.
Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
Andrea ha scritto: [Visualizza Messaggio]
...

No, non è un errore.
Se fossi andato fino in fondo i denti sarebbero stati un filino più bellini da vedere, e basta.
E comunque toccherai le gole con le prossime affilature.
Stai dicendo che fa schifo?!? Guarda che la mia Darex potrebbe offendersi!

Ieri sera ho fatto la stessa affilatura ad una piccola gent che avevano comprato i miei figli a un mercatino, credo che dovrebbe essere adatta alle loro "esigenze"

Una cosa non mi è ancora ben chiara, forse lo hai già scritto e non lo trovo io: la direzione della limata quale deve essere? Provo a spiegarmi, quando appoggio la lima nella gola appoggio la punta e spingo o appoggio "in prossimità del manico lima" e tiro? E quando ho finito la prima passata a gole alternate e inizio a limare le gole rimanenti con l'altra inclinazione mantengo la medesima direzione di limata o la devo invertire?

Continuando a ragionare con l'affilatura del topic (estrema e simmetrica, cioè la sega taglierà sia a spingere che a tirare) mi verrebbe da dire che la cosa è ininfluente, ma ragionando genericamente qual'è il principio che determina la direzione della limata?
 




____________
MEASURE ONCE, CUT TWICE.
Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
[quote user="mumu" post="118284"]Stai dicendo che fa schifo?!? Guarda che la mia Darex potrebbe offendersi!
Citazione:


:-p

Citazione:

Ieri sera ho fatto la stessa affilatura ad una piccola gent che avevano comprato i miei figli a un mercatino, credo che dovrebbe essere adatta alle loro "esigenze"


Si, il rake molto rilassato facilita molto la partenza con grande vantaggio per gli inesperti.
Però ricordagli che è molto tagliente. Io stesso mi sono tagliato un paio di volte con questo tipo di affilatura. Niente di grave, per carità, più che altro dei graffi con qualche goccia di sangue capillare, però con le rip non mi è mai successo.

Citazione:

Una cosa non mi è ancora ben chiara, forse lo hai già scritto e non lo trovo io: la direzione della limata quale deve essere? Provo a spiegarmi, quando appoggio la lima nella gola appoggio la punta e spingo o appoggio "in prossimità del manico lima" e tiro? E quando ho finito la prima passata a gole alternate e inizio a limare le gole rimanenti con l'altra inclinazione mantengo la medesima direzione di limata o la devo invertire?

Continuando a ragionare con l'affilatura del topic (estrema e simmetrica, cioè la sega taglierà sia a spingere che a tirare) mi verrebbe da dire che la cosa è ininfluente, ma ragionando genericamente qual'è il principio che determina la direzione della limata?


Tutte le lime e le raspe sono efficaci ed efficenti solo nel verso di spinta perchè i denti sono rivolti in avanti. Appoggi in prossimità della punta e spingi.
Durante il viaggio di ritorno le lime dovrebbero essere sollevate dal pezzo in lavorazione perchè non limano ma i i taglienti si usurano lo stesso.
Il mio consiglio però è di lasciare la lima inserita nelle gole anche nel viaggio di ritorno però stando attenti a non esercitare alcuna pressione.

Pensandoci meglio, ci sono alcune lime che tagliano sia in andata che in ritorno: quelle diamantate.
Mi piacerebbe sapere come funzionano le lime giapponesi. Loro tirano sia le pialle che le seghe, magari tirano anche le lime e le raspe. :-) E magari il tornio lo fanno andare al contrario. :-)
 




____________
Ciauz,
Andrea, complessato.

L'angolo di spoglia inferiore.
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
Scusate, buonasera, nell'articolo non c'è scritto l'angolo che deve avere la lima rispetto alla lama

ma se è un post per soli professionisti, forse non avete tempo per rispondere a un neofita........
Grazie
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
steven Sabata ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Scusate, buonasera, nell'articolo non c'è scritto l'angolo che deve avere la lima rispetto alla lama

ma se è un post per soli professionisti, forse non avete tempo per rispondere a un neofita........
Grazie


Andrea ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Questo thread segue da quest'altro:
http://www.legnofilia.it/viewtopic.php?f=6&t=7508



Ci siete tutti? Facciamo l'appello? :-)

Come anticipato, per fare pratica con l'affilatura delle seghe, inizieremo affilandone una cross-cut (per tagli traverso.vena). Che è un po' come imparare a fare le partenze salite in seconda invece che in prima. :-)

Cercheremo di usare mezzi semplici che quasi tutti abbiamo a disposizione. Quindi niente morse apposite per seghe, niente guide complicate e niente stradaseghe.

Invece di cominciare affilando delle seghe vintage, useremo dei seghetti per cornici (gent saws) comprati ai brico per 3 motivi principali.
Primo, perchè costano poco e si trovano facilmente.
Secondo, perchè a differenza delle seghe vintage siamo sicuri che i denti sono uniformi.
Terzo, perchè solitamente sono sovra-stradate quindi limandole toglieremo un po' di stradatura, ma ne rimarrà abbastanza per non aver bisogno di uno stradaseghe (saw set).
Quarto, perchè a volte capita di avere un certo timore reverenziale nell'affrontare una sega vintage, mentre le schifezze dei brico ci tolgono dall'imbarazzo.
Solitamente questi seghetti hanno una lunghezza intorno ai 25 cm (10 pollici) e un passo medio/fine intorno ai 14 ppi (points per inch).
Evitate quelli con i denti temperati perchè sono difficili da limare e, anche se qui non ci interessa, anche da stradare.

 Image

Come morsa improvvisata useremo due listelli di legno che verranno stretti da due morsetti o da due pinze a molla e successivamente saranno posizionati in una morsa da meccanica.
Le misure indicative dei listelli sono 2x4x35. Ad una estremità probabilmente sarà necessario farci un taglio a 45° per evitare che si intralcino con il manico del seghetto.

 Image

Se è possibile teniamoli in tensione al centro per qualche giorno in modo che acquistino una leccera curvatura che farà pressione anche al centro quando stringeranno la lama della sega.

 Image

Quando decidiamo di usarli, li accoppiamo e disegnamo sulle coste una serie di righe inclinate di 45° sia a destra che a sinistra e spaziate di circa 1 cm.
Queste righe fungeranno da guida per mantenere costante il fleam dei denti. In pratica dovremo limare tenendo la lima parallela a queste righe (oltre che parallela alle coste dei listelli).

 Image

45° è un fleam estremo. Il vantaggio è che avremo un bisello sui denti molto acuto, quindi molto tagliente. Ideale per legni medio/teneri. Lo svantaggio è che i denti sono più delicati e si disaffileranno più facilmente rispetto ad un bisello più ottuso.

Disegnate le righe, inseriamo la lama della sega tra i listelli e morsettiamo il sandwich in modo che la punta dei denti fuoriesca dai listelli per circa 3 mm.
Senza dimenticare di allineare anche le righe a 45°. Che in realtà non si allineeranno perfettamente perchè ci siamo dimenticati di inserire la lama anche in fase di tracciatura. :-)

 Image



Fine della prima parte.
Domande, critiche e correzioni sono naturalmente benvenute.


Andrea ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Grazie a tutti per gli incoraggiamenti
Dunque, eravamo rimasti con la lama pinzata tra i listelli, giusto?

Ora è il momento di fare una cosa facoltativa: pitturare il bordo superiore dei denti.
Non è strettamente necessario, sopratutto con le seghe arrugginite o con quelle nuove di pacca che abbiamo acquistato per l'occasione, perchè in questi casi è facile vedere dove e quanto abbiamo limato.
Se però vogliamo evidenziare maggiormente dove la lima ha toccato e dove deve ancora toccare, ci vuole poco a passare il solo bordo superiore (gole e creste) con un pennarello.

 Image

Adesso mettetiamo il sandwich in morsa, con il manico alla nostra destra, assicurandoci che sia a bolla sia nel vero longitudinale che in quello trasversale.
Secondo i manuali degli aggiustatori meccanici, l'altezza ideale di un pezzo che deve essere limato, corrisponde all'altezza del gomito con l'avambraccio piegato a 90° (cioè orizzontale).
Se però la nostra sega ci risulta ad una altezza diversa, non è un grosso problema, basta adeguarsi. :-)

 Image  

Finalmente prendiamo in mano la lima.
Il codolo rotondo, sebbene spesso sia zigrinato, ruota facilmente fra le dita ed risulta scomodo e faticoso da impugnare. Per per ovviare a questo problema basta fare un foro adeguato in un tondino di legno e infilarci la lima.

Quando affileremo la sega dovremo tenerla orientata in modo che uno dei tre lati, il lato superiore, quello rivolto verso il nostro viso, sia orizzontale.
In questo modo otterremo un rake di -30°.

Si tratta di un rake estremamente rilassato.
I vantaggi sono: a) che i tagli partiranno molto facilmente senza impuntamenti della sega, di conseguenza, b) l'avvio dei tagli sarà più preciso e c) la forma dei denti sarà perfettamente speculare e quindi la nostra sega taglierà sia spingendo (come nelle western) sia tirando (come nelle jap).
Gli svantaggi sono: a) che la sega taglierà più lentamente di una con un rake più aggressivo e b) che i singoli denti ci appariranno tozzi e bruttini. :-)

Mantenere il lato superiore perfettamente orizzontale non è difficile, ma in ogni caso un chiodino o uno stuzzicadenti incollati con qualche goccia di epossidica vicino al codolo, ci potranno aiutare aiutare a visualizzare meglio l'orizzontalità del lato superiore.

 Image

Iniziamo ad affilare i denti partendo dal lato destro, quello del manico.
Siccome la sega è già stradata dobbiamo assecondare il verso dei denti.
Infiliamo la lima (col chiodo rivolto verso l'alto) nella prima gola e osserviamo il primo dente. Se è rivolto verso di noi, ruotiamo la punta della lima verso destra, se è rivolto dall'altro lato ruotiamo la punta della lima verso sinistra.


Fine della seconda parte e domani penso che avrò abbastanza tempo per concludere.
Come al solito, domande, critiche, correzioni e suggerimenti sono tutti ben accetti.





 
 




____________
MEASURE ONCE, CUT TWICE.
Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
Mi sento un tantino in colpa, la mia lima è ancora al negozio e la sega mi guarda (ormai semisommersa) dal piano della pialla  
 




____________
Ciao e grazie, Christian
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
Riesumo il topic per avere qualche nozione teorica in più sui vari angoli.


Riguardo al fleam, quali sono gli angoli comunemente ritenuti migliori per una xcut? 45 è un'affilatura estrema, come detto da Andrea, ma quali sono gli angoli "standard"? 30°? 20°?

Riguardo invece allo slope, serve sostanzialmente per facilitare e velocizzare l'evacuazione del truciolo. Quando è che veramente utile affilare con uno slope? Che angoli si utilizzano in genere?
 



 
Ultima modifica di grimgor il Ven 09 Ago, 2013 20:38, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
Prima di tutto vi preannuncio che entro la fine dell'anno Legno Lab pubblicherà due articoli sull'affilatura delle seghe occidentali. Non li ho scritti io, ma siccome ho avuto modo di leggere qualche stralcio di bozza, posso già dirvi che saranno molto buoni e diveteranno un punto di riferimento fondamentale in lingua italiana.

grimgor ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Riguardo al fleam, quali sono gli angoli comunemente ritenuti migliori per una xcut? 45 è un'affilatura estrema, come detto da Andrea, ma quali sono gli angoli "standard"? 30°? 20°?


Dipende da molti fattori, ma gli angoli più usati vanno dai 15 ai 20 gradi.
C'è un sito che è poco conosciuto, ma che ha degli ottimi articoli e diagrammi sulla geometria dei denti, in cui puoi trovare i pro e i contro degli angoli più o meno ottusi:
http://www.blackburntools.com/artic...etry/index.html

Citazione:

Riguardo invece allo slope, serve sostanzialmente per facilitare e velocizzare l'evacuazione del truciolo. Quando è che veramente utile affilare con uno slope? Che angoli si utilizzano in genere?


Lo slope... In realtà non è che crea poi tanto più spazio nelle gole, si un pochino, ma non tanto da giustificarne l'uso. Il suo maggior pregio è che con esso si possono dare al fronte e al dorso di un dente due angolazioni diverse per cui si riescie a dare molto fleam al fronte del dente (in modo da renderlo molto affilato) e pochissimo fleam al dorso (in modo da renderlo robusto).
La forbice dei gradi per lo slope (talvolta chiamato sloping gullet), per la felicità di Steven Sabata che finalmente troverà la risposta alla sua domanda, va da 0 a 30 gradi, ma tipicamente si usa un'inclinazione di 10/15 gradi.

Sull'utilità dello slope si è scritto molto nell'ultimo decennio, ma con pareri contrastanti: c'è chi dice che sia utile e chi dice che sia inutile, sopratutto per le seghe con dorso (quelle per giunzioni).

Io non ho ancora accumulato abbastanza esperienza su questo argomento per farmi un'idea precisa e quindi mi limito a metterti qualche link ad alcuni articoli interessanti di Brent Beach, Leif Hanson e Matt Cianci:
http://www3.telus.net/BrentBeach/sawjig/sloping%20gullets.html
http://norsewoodsmith.com/content/s...ints-sharpening
http://www.wkfinetools.com/contrib/.../Gullets-01.asp
http://www.disstonianinstitute.com/sloping_gullets.html

L'ultimo articolo è di Steve LaMantia, se questo nome non vi dice niente, vi dico che si tratta di colui che ha dato il nome a quel sistema di affilatura che ora noi tutti chiamiamo Scary Sharp.

Approfitto di questo post per informarvi che Britt di Lumberjocks ha girato un video di più di due ore sull'affilatura delle seghe. Io non ho ancora avuto tempo di vederlo per bene, ma da qualche spezzone mi sembra molto ben fatto:
http://lumberjocks.com/Brit/blog/36332
 




____________
Ciauz,
Andrea, complessato.

L'angolo di spoglia inferiore.
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Corso Di Crosscut Estremo 
 
Andrea ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Prima di tutto vi preannuncio che entro la fine dell'anno Legno Lab pubblicherà due articoli sull'affilatura delle seghe occidentali. Non li ho scritti io, ma siccome ho avuto modo di leggere qualche stralcio di bozza, posso già dirvi che saranno molto buoni e diveteranno un punto di riferimento fondamentale in lingua italiana.

grimgor ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Riguardo al fleam, quali sono gli angoli comunemente ritenuti migliori per una xcut? 45 è un'affilatura estrema, come detto da Andrea, ma quali sono gli angoli "standard"? 30°? 20°?


Dipende da molti fattori, ma gli angoli più usati vanno dai 15 ai 20 gradi.
C'è un sito che è poco conosciuto, ma che ha degli ottimi articoli e diagrammi sulla geometria dei denti, in cui puoi trovare i pro e i contro degli angoli più o meno ottusi:
http://www.blackburntools.com/artic...etry/index.html

Citazione:

Riguardo invece allo slope, serve sostanzialmente per facilitare e velocizzare l'evacuazione del truciolo. Quando è che veramente utile affilare con uno slope? Che angoli si utilizzano in genere?


Lo slope... In realtà non è che crea poi tanto più spazio nelle gole, si un pochino, ma non tanto da giustificarne l'uso. Il suo maggior pregio è che con esso si possono dare al fronte e al dorso di un dente due angolazioni diverse per cui si riescie a dare molto fleam al fronte del dente (in modo da renderlo molto affilato) e pochissimo fleam al dorso (in modo da renderlo robusto).
La forbice dei gradi per lo slope (talvolta chiamato sloping gullet), per la felicità di Steven Sabata che finalmente troverà la risposta alla sua domanda, va da 0 a 30 gradi, ma tipicamente si usa un'inclinazione di 10/15 gradi.

Sull'utilità dello slope si è scritto molto nell'ultimo decennio, ma con pareri contrastanti: c'è chi dice che sia utile e chi dice che sia inutile, sopratutto per le seghe con dorso (quelle per giunzioni).

Io non ho ancora accumulato abbastanza esperienza su questo argomento per farmi un'idea precisa e quindi mi limito a metterti qualche link ad alcuni articoli interessanti di Brent Beach, Leif Hanson e Matt Cianci:
http://www3.telus.net/BrentBeach/sawjig/sloping%20gullets.html
http://norsewoodsmith.com/content/s...ints-sharpening
http://www.wkfinetools.com/contrib/.../Gullets-01.asp
http://www.disstonianinstitute.com/sloping_gullets.html

L'ultimo articolo è di Steve LaMantia, se questo nome non vi dice niente, vi dico che si tratta di colui che ha dato il nome a quel sistema di affilatura che ora noi tutti chiamiamo Scary Sharp.

Approfitto di questo post per informarvi che Britt di Lumberjocks ha girato un video di più di due ore sull'affilatura delle seghe. Io non ho ancora avuto tempo di vederlo per bene, ma da qualche spezzone mi sembra molto ben fatto:
http://lumberjocks.com/Brit/blog/36332


Beh, che dire Andrea?
Sei sempre super preciso e super prolifico di documenti, esperti, link etc. Sei un'enciclopedia vivente riguardo le seghe! ( )
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 4 di 4
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario