Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 3 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3
 
Pennello/spruzzo
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
Arsenico ha scritto: [Visualizza Messaggio]
io lo faccio e non c'è bisogno di coprire tutto. Basta regolare il "ventaglio" e la portata in modo da spruzzare con una superficie ridotta. In aggiunta adesso sto realizzando una specie di piccola "serra, ovvero un parallelepipedo aperto solo su di una faccia per ridurre ulteriormente il rischio di nebulizzare fuori del bersaglio.....Ovvero non spruzzi come si vede nei filmati sulle cabine di verniciatura dove con 5  passate coprono una porta.

Rispetto agli aerografi classici non c'è assolutamente paragone, anche perché il poco di aereosol che scappa arriva al massimo ad un metro di distanza, ed è gia secco.

Grazie, è da tempo che penso al sistema Rigo ma non mi decido. Con questo sistema del parallelepipedo di plastica e con un ventaglio stretto si ha la sicurezza che l'aerosol non esca dal lato aperto? L'ultima volta che ho usato la pistola mi sono fatto i capelli e rosa   vernice rossa +capello brizzolato  
 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
Arsenico ha scritto: [Visualizza Messaggio]
....a spruzzo io ci ho verniciato una stanza e la prossima volta che dovrò imbiancare userò la turbina. LO ripeto l'HVLP è nata apposta per ridurre drasticamente lo spolvero e funziona piuttosto bene.

Sistemi tipo il minirigo TMR nascono proprio per queste applicazioni.

Riguardo al rullo per verniciare il legno, ogni vernice ha bisogno della sua setola. Io uso la spugna per laccare ed il pelo mohair rasato per il trasparente, fondo e turapori ok anche con i rulli da impregnante che hanno quella "lanosità" che gli permette di caricare molto materiale e stenderlo. Con questi ultimi ovviamente si ottiene una superfice molto grezza, però si applicano anche le marmellate e poi tanto si carteggia.

Un accorgimento per tutti: MAI usare un rullo bagnato o umido per verniciare, vernici come la vetrificante fanno subito le bolle.

Che funziona bene , sono d'accordo , ma non riduce overspray o come dici "lo spolvero".
Senza airless ,  non puoi ottenere migliori risultati .
Airless significa “senza aria” e significa  una lavorazione di verniciatura a spruzzo con la quale il materiale viene nebulizzato attraverso alta pressione e steso su una superficie.
Il sistema di verniciatura è costituito da una pompa che aspira il prodotto da un contenitore e lo invia ad alta pressione, di solito 220 bar , attraverso un tubo, ad una pistola corredata di un ugello in metallo duro.
Il principio di funzionamento è semplice, e si può paragonare a quello che avviene quando, con un dito, strozziamo l’uscita di acqua da un rubinetto ottenendo la nebulizzazione .
La caduta di pressione, al l’uscita dal l’ugello , provoca l’atomizzazione del prodotto, producendo un ventaglio di minutissime goccioline di prodotto, che giungono a bassa velocità sul manufatto da verniciare.
La mancanza di aria di trasporto e la bassa velocità delle particelle di vernice riducono drasticamente il rimbalzo di prodotto sul manufatto da verniciare e, l’overspray quasi inesistente
 



 
Ultima modifica di zoki4691 il Dom 02 Set, 2018 22:09, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePageGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
zoki4691 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Arsenico ha scritto: [Visualizza Messaggio]
....a spruzzo io ci ho verniciato una stanza e la prossima volta che dovrò imbiancare userò la turbina. LO ripeto l'HVLP è nata apposta per ridurre drasticamente lo spolvero e funziona piuttosto bene.

Sistemi tipo il minirigo TMR nascono proprio per queste applicazioni.

Riguardo al rullo per verniciare il legno, ogni vernice ha bisogno della sua setola. Io uso la spugna per laccare ed il pelo mohair rasato per il trasparente, fondo e turapori ok anche con i rulli da impregnante che hanno quella "lanosità" che gli permette di caricare molto materiale e stenderlo. Con questi ultimi ovviamente si ottiene una superfice molto grezza, però si applicano anche le marmellate e poi tanto si carteggia.

Un accorgimento per tutti: MAI usare un rullo bagnato o umido per verniciare, vernici come la vetrificante fanno subito le bolle.

Che funziona bene , sono d'accordo , ma non riduce overspray o come dici "lo spolvero".
Senza airless ,  non puoi ottenere migliori risultati .
Airless significa “senza aria” e significa  una lavorazione di verniciatura a spruzzo con la quale il materiale viene nebulizzato attraverso alta pressione e steso su una superficie.
Il sistema di verniciatura è costituito da una pompa che aspira il prodotto da un contenitore e lo invia ad alta pressione, di solito 220 bar , attraverso un tubo, ad una pistola corredata di un ugello in metallo duro.
Il principio di funzionamento è semplice, e si può paragonare a quello che avviene quando, con un dito, strozziamo l’uscita di acqua da un rubinetto ottenendo la nebulizzazione .
La caduta di pressione, al l’uscita dal l’ugello , provoca l’atomizzazione del prodotto, producendo un ventaglio di minutissime goccioline di prodotto, che giungono a bassa velocità sul manufatto da verniciare.
La mancanza di aria di trasporto e la bassa velocità delle particelle di vernice riducono drasticamente il rimbalzo di prodotto sul manufatto da verniciare e, l’overspray quasi inesistente


Certo, l'airless funziona ancora meglio, lo so benissimo anche io.Ma se confronti l'HVLP con l'aerografo normale c'è già, per quanto riguarda lo spolvero (overspray), un notevole miglioramento. Avendo provato a laccare con compressore e con turbina.....come il giorno e la notte riguardo la nebbia!

Come saprai infatti, nell'HVLP, contrariamente al sistema tradizionale, dalla pistola esce un cono d'aria che avvolge l'aereosol riducendone la dispersione.....non per nulla il consumo di vernice è ridotto.
 




____________
Misura due volte taglia una volta
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
Arsenico ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Io uso sostanzialmente tre tipi di rullo, nelle dimensioni 10 cm (per il 99% del lavoro) e da 5 cm per modanature e spazi angusti.
Ecco i tre tessuti:
 
lana mohair rasata. Ottimo per dare l'impregnante colorato, stendendo bene e magari finendo con uno straccio per uniformare. E' particolarmente utile per dare la vetrificante o la finitura. Se ben asciutto permette di ottenere una superficie molto uniforme.
spugna ( a estremità dritta o stondata). Esistono di varie qualità, prendete sempre quelli meglio che non si rompono subito. Utili per dare il turapori, ma assolutamente imbattibili per il fondo e per lo smalto. Si riesce ad ottenere delle laccature opache irriconoscibili dallo spruzzo (se si ha un po' di manico). Resta facilmente bagnato in profondità dopo il lavaggio, in tal caso NON usatelo perché scarica tutta l'acqua alle prime rullate rovinando la superficie
microfibra
tra tutti è quello che uso meno. Si usa per dare l'impregnane (bagna moltissimo, come una spugna) o il fondo. Con fondi e turapori lascia una superficie molto ruvida che, onestamente,  fa proprio schifo. Lo uso per impregnare "a bestia" manufatti di carpenteria "grezza" (es travi, retro di perline in condizioni particolari, staccionate etc). Sui mobili, per colorare, ci vuole mano per gestire la carica di colore, meglio il mohair...
Questi rulli si trovano in qualsiasi colorificio, brico etc.

Grazie delle informazioni  
 




____________
Ciao. Gin
Anche l’ora più nera ha solo sessanta minuti. (Morris Mandel)
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
Grazie Arsenico per le delucidazioni sui rullini!
Usando pistole lvlp o hvlp e regolando il compressore  a pressioni anche più basse di quelle suggerite lo spolvero è alquanto limitato anche con le pistole da compressore, le goccioline del rigo sono piuttosto grosse, ma poi si distendono, bisogna puntare allo stesso risultato con quelle da compressore, magari ridurre il ventaglio... le pistole sono fatte per la carrozzeria, ad usarle per il legno basta anche una polverizzazione più grossolana che poi si stende...
Ho sia il Fuji che delle pistole tradizionali hvlp e lvlp e vedendo nebbia e consumo di vernice non c'è tantissima differenza (comunque il fuji consuma meno).
Il pennello però per alcune finiture è essenziale, fare un decapato a spruzzo non viene bene, mancano quelle striature su cui si crea l'effetto "naturale"...
 




____________
Ciao,
Alberto
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
Grazie Arsenico: io fino ad oggi non ho mai usato i rullini, solo pennello e prodotti all'acqua, ma farò tesoro dei tuoi consigli!
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
...chi passa al rullo non torna più indietro   ...a parte certi effetti decorativi, come è stato giustamente ricordato.

PS: i rulli usati sono reciclabili: ci si stende la colla che è un piacere!
 




____________
Misura due volte taglia una volta
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
Ciao,
a zoki,

sarei intenzionato ad acquistarlo. ( Bosch PFS 5000 E). Così per provare qualcosa di nuovo. Senza nessuna
pretesa. Il costo non mi sembra altissimo.
[NOTA. ho laboratorio piccolo; non posso avere  compressore d'aria del tipo"standard, Xkè rumoroso].
Image

Alcune domande a te per  sgombrare dubbi:
-il modello della Bosch, PFS 5000 E, e forse quello che usi te ?
-Il modello bosch  PFS 5000  E è da considerarsi una macchian  per dare a spruzzo  HVLP ?
- può errere problematico, il serbatoio nella posizione " in basso" ?
[gli attrezzi professionali mi avevono riferito hanno gustamente il serbatoi "in alto", perchè ciò migliora  lo spruzzo]

Io sono un dilettante: secondo te, le prime volte come dovrei comportarmi ?

Tante domante , un  unico motivo: imparare cose nuove !!

Grazie.
iulius
 



 
Ultima modifica di iulio il Ven 07 Giu, 2019 11:22, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
Io, visto il livello del prezzo, propenderei per il Rigo TMR80.
 




____________
Ciao, Pasquale
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
Ciao,

Ciao Pasquale, grazie:

immagino che tu abbai il compressore a spruzzo marca  Rigo, il  rigo TMR80 ! ?

Allora, se lo conosci , perchè consigliarmelo ?

 Il modello marca rigo costa un pò di +.Ma vale forse anche di +  ?
 Se si, Perche ?

Tenendo sempre  evidente il rapporto costo benefici !


grazie.
iulius
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
Gli aerografi di nuova generazione hanno nuovi standard a cui star dietro, come quello dell'efficenza di trasferimento.
hwlp esistono anche per compressori normali e hanno il difetto a detta di esperti carrozzieri di concentrare troppo il flusso.
Tutto come al solito dipende dall'uso a cui un prodotto è destinato.
Per legno e muro, wireless secondo me è il top, nebulizzazione bassissima, efficenza di trasferimento altissima, quindi grande copertura in poco tempo e nebbia quasi assente.
Ma se vernici una macchina, una carena, vetroresina e carbonio, hai bisogno di finezza, e quindi tanta nebulizzazione e controllo totale. Con un wireless non fai in tempo a spingere il grilletto che hai mezzo litro di vernice sul manufatto.
A mio avviso, con prodotti livellanti di alta qualità, su legno, il rullo tutta la vita. Vernici dove ti pare, consumo di vernice efficiente al 100% e risultati più che professionali.
Ora che vernicio anche chitarre, aerografo senza nemmeno pensarci. La mia pistola ha un efficenza di trasferimento vicina al 70%, cosa impensabile anni fa. Credo che sia più che sufficiente.
Mio modestissimo parere.
 




____________
Instagram @mikantissimo
 
Ultima modifica di mikante il Ven 07 Giu, 2019 15:33, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
mikante ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Gli aerografi di nuova generazione hanno nuovi standard a cui star dietro, come quello dell'efficenza di trasferimento.
hwlp esistono anche per compressori normali e hanno il difetto a detta di esperti carrozzieri di concentrare troppo il flusso.
Tutto come al solito dipende dall'uso a cui un prodotto è destinato.
Per legno e muro, wireless secondo me è il top, nebulizzazione bassissima, efficenza di trasferimento altissima, quindi grande copertura in poco tempo e nebbia quasi assente.
Ma se vernici una macchina, una carena, vetroresina e carbonio, hai bisogno di finezza, e quindi tanta nebulizzazione e controllo totale. Con un wireless non fai in tempo a spingere il grilletto che hai mezzo litro di vernice sul manufatto.
A mio avviso, con prodotti livellanti di alta qualità, su legno, il rullo tutta la vita. Vernici dove ti pare, consumo di vernice efficiente al 100% e risultati più che professionali.
Ora che vernicio anche chitarre, aerografo senza nemmeno pensarci. La mia pistola ha un efficenza di trasferimento vicina al 70%, cosa impensabile anni fa. Credo che sia più che sufficiente.
Mio modestissimo parere.


     




Scusa Andrea , mi e scappato...
 



 
Ultima modifica di zoki4691 il Ven 07 Giu, 2019 15:30, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePageGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
vuoi mettere i fili tra i piedi mentre vernici      
 




____________
Instagram @mikantissimo
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Pennello/spruzzo 
 
zoki4691 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Bric ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Dipende da cosa devi verniciare. Secondo me la verniciatura a spruzzo va bene su superfici abbastanza ampie, dove lo spreco di vernice è limitato e le imperfezioni di verniciatura si notano di più. Ma non mi sognerei mai di verniciare a spruzzo, ad esempio, una ringhiera!!!

Proprio li ti sbagli . Io ho HVLP di Bosch e la ringhiere la farei sempre con quel attrezzo . Ovvio , ti devi attrezzare con dei cartoni x schermare

Link

se non hai dei cartoni , ci sono anche schermi in lamiera riutilizzabili

Link


ciao, con questo modello Bosch si possono utilizzare solo vernici
ad acqua o anche con diluente alla nitro?
grazie
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 3 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario