Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Consiglio Per "ravvivare" Mobile Intarsiato
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Consiglio Per "ravvivare" Mobile Intarsiato 
 
Ciao a tutti.
Ho acquistato usato il mobile intarsiato in foto.
Mi date un consiglio su che prodotto utilizzare per nutrirlo e ravvivarlo?
Se vado al brico ne trovo tanti, ma voi sicuramente sapete quali sono i migliori?  


Image

Già che ci sono vi chiedo un altro consiglio.
Ho un angolinno (5x5 cm) della superficie del parquet rovinato. Per pulire qualcosa, mia moglie ha usato energicamente una spugnetta abrasiva e ha rimosso la vernice superficiale. Ci sono prodotti in flaconi piccoli per fare il ritocco? come si chiamano esattamente? La vernice è a base d'acqua trasparente opaca.

Saluti
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Consiglio Per "ravvivare" Mobile Intarsiato 
 
Dovresti dirci qualcosa di più su quel mobile, età, tipo di finitura, presenza di screpolature, tipo di legno con cui è realizzato.
Alcuni mobili intarsiati realizzati negli anni 60 sono in truciolare impiallacciato o anche in massello ma sono verniciati poliestere, un tipo di finitura in voga in quegli anni che rende impossibile o comunque molto difficile intervenire, se invece il tuo è un mobile classico con finitura in gommalacca, potresti anche semplicemente usare della cera neutra, se invece richiede interventi strutturali o di ripristino, sarò ben lieto di consigliarti le tecniche mirate per riportarlo all'originario splendore.
 




____________
Dai diamanti non nasce niente
www.fosluce.it
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Consiglio Per "ravvivare" Mobile Intarsiato 
 
Nel tuo caso il mobile ha una finitura a gommalacca, che per essere ravvivata puoi intervenire in modi differenti, in base alla tua manualità ed esperienza.

1° metodo: olio paglierino imbevuto in uno straccio di cotone bianco e passato sulle superfici. Poi con uno straccio pulito e con una leggera pressione passare sulle superfici per ridistribuire al meglio il prodotto ed ottenere una brillantatura.

2° metodo :  oliolacca. un prodotto specifico per il restauro. Procedere nell' applicazione come sopra.

3° metodo : rilucidatura con gommalacca, con l'uso di un tampone realizzato appositamente per poterla distribuire sulle superfici e ravvivare la brillantatura.

Michele.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Consiglio Per "ravvivare" Mobile Intarsiato 
 
Grazie a tutti.
Per ora non avrei intenzione di fare un restauro strutturale.Pensavo di passare qualcosa "di facile", direttamente nell'ambiente di casa.
I vostri consigli mi indirizzano verso cera neutro o olio paglierino/lacca. Sono equivalenti o ci sono differenze? Quali marchi o prodotti specifici acquistabili mi consigliate?
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Consiglio Per "ravvivare" Mobile Intarsiato 
 
Sono prodotti assolutamente diversi, la cera o l'olio servono solo per ravvivare una superfice mantenendo sostanzialmente lo stato di fatto, la gommalacca è a tutti gli effetti una vernice e quindi ripristina lo strato protettivo superficiale in modo strutturalmente diverso dalla cera
Nello specifico l'uso della gommalacca a tampone non è cosa facilissima da realizzare ma richiede esperienza in quanto durante l'applicazione andremo a sciogliere lo strato sottostante incorporandolo nel successivo, il rischio di combinare un disastro è concreto e se non si sa bene ciò che si fa si corre il rischio di dover rifare tutto da capo, ovvero riportare tutto a legno e rifare da capo il ciclo.
 Diversamente si potrebbe più facilmente spagliettare con paglietta 0000 e applicare gommalacca a pennello con passate leggere e uniformi senza riprese e , una volta asciugata, spagliettare di nuovo e quindi lucidare con cera neutra.

P.S. se comunque ti interessa impratichirti con la lucidatura a tampone, puoi seguire uno dei tutorial che trovi su YouTube, esercitandoti su qualche pezzo di scarto, vedrai che con la pazienza e la pratica acquisirai la tecnica e potrai applicarla in futuro.
 




____________
Dai diamanti non nasce niente
www.fosluce.it
 
Ultima modifica di incisore il Gio 10 Gen, 2019 21:46, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Consiglio Per "ravvivare" Mobile Intarsiato 
 
Grazie.
Con la ceralacca non me la sento , per ora.
Cera e olio sono equivalenti per ravvivare solamente?
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Consiglio Per "ravvivare" Mobile Intarsiato 
 
In linea di massima si. ti possono dare una superfice più brillante con l'olio, ed una superfice un pò opaca con la cera.
C'è da dire che se ben distribuita e successivamente stroficciando con vigore a più passaggi riesci ad avere una buona brillantezza anche con la cera.

Michele.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario



  

 

cron