Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
 
Impregnante Per Manufatti In Esterno
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Impregnante Per Manufatti In Esterno 
 
ciao,
ciao Beppe,

da appassionato (non sono professionista) ti rispondo molto volentieri, per quel che so, ma anche per la mia esperienza diretta!
Tra noi c'' fabio25" che credo sia un professionista, e conosce bene le LINEE di Sayerlack.
Aspettiamo che risponda .......... !

Se come mi dici il manufatto rimane esposto a temperature invernali sotto zero, da quello che mi dicono diversi (artigiani),
non c'è cosa migliore, per esterni che l'impregnante a solvente.

La sicurezza nella applicazioni delle finitura sta nel concetto di rischio.
Rischio per l'operatore, per l'ambiente, e poi per lo smaltimento..

Nel confronto costo/benefici:
- l'impregnante a solvente è + durevole di quello all' acqua;
-l' impregnante a solvente è gericamente ancora + costoso di quello  "in acqua". Vedi Sikkens. Almeno così è nella mia città.
- se lo applichi all'esterno è meno dannoso (vapori) alle vie respiratorie dell' operatore;
-Il buon impregnante, quando ha un costo elevato, contiene filtro U.V. (anche  se trasparente), sostanze anti fungo;;
- l'impregnante ha bassa densità: è una acquetta che dai con facilità;
- la pulizia, per quelli a solvente, ti obbliga, ad un uso di solventi e quindi nuovamente ad "annusare" vapori dannosi;
- per applicazione professionale, devi indossare i DPI, quindi maschera;
- gli impregnanti a solvente e i relativi  solventi per la pulizia sono infiammabili .

Nota. Te lo dico in segreto, non rivelarlo a nessuno: "quelli a solvente, per esterno, sono molto ma molto  superiori e meglio, di quelli all'acqua !"
Me lo hanno rivelato diversi  arxxxxxi ! Angiungendo che  è tutto un fattore commerciale !
[Nota. Informati bene, molto bene sul  precesso tecnologico relativo al trattamento di impregnazione in autoclave che si esegue
oggi giorno,rispetto a quello che si eseguiva  una volta (30 40 anni fà)]

A te la scelta !

iulius
 



 
Ultima modifica di iulio il Lun 20 Mag, 2019 17:49, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Impregnante Per Manufatti In Esterno 
 
Ciao io per i manufatti in esterno faccio così
- una mano di impregnante all 'acqua sayerlack da immersione dato in vasca.... questo per dare la tinta che voglio
- poi due mani di impregnante sikkens cetol hls plus (solvente) sopra per proteggere la tinta ed il manufatto
 Dando la tinta all'acqua ad immersione ottengo omogeneità nel colore , col le mani di sikkens do durabilità al manufatto..

Le finiture non vanno bene perché all'esterno sfogliano .

Il solo impregnante all 'acqua col tempo sbiadisce e si sbianca
 
Ciao ciao
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Impregnante Per Manufatti In Esterno 
 
Io ti consiglierei solo impregnante cerato all'acqua, sia renner che sayerlack vanno benissimo, secondo me le migliori, e poi quando dovrai ridargli su non aspettare che sfogli, dalla anche ogni anno, una rinfrescata, anche allungata con un po' di impregnante trasparente, così ti affranchi di ricartare tutto. Io la mia tettoia faccio così ogni anno gli rido' il suo impregnante cerato diluito con impregnante trasparente, e le parti esposte perenni al sole non hanno mai sfogliato.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario