Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
 
Laccatura Abete A Pennello/ Rullo
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Laccatura Abete A Pennello/ Rullo 
 
Per Alberto:

quindi la differenza tra laccatura e verniciatura e' appunto se si vede o no la vena sottostante giusto?

Nel caso volessi optare per la seconda sempre su abete, puo' essere un' alternativa o non ha senso ?

Quindi il fondo per capire se e' asciutto deve sfarinare bene, altrimenti mi tocca aspettare.

Ho provato su un pezzo di scarto un fondo bianco della Luxen, e a differenza di quello della Baldini, anche se c'e' scritto che dopo 12 ore puo' essere sovraverniciato, ho provatoa carteggiarlo dopo neanche un paio d'ore e sfarina molto bene. Come mai questa differenza cosi' eclatante ?
Vuol dire che fa schifo ?
Posso eventualmente passarlo sopra all' altro fondo per anticipare i tempi di asciugatura e carteggiatura ?

Ieri ho dato la seconda mano sempre a pennello. Se otpo per la verniciatura passo direttamente allo smalto, altrimenti applico ancora il fondo , ma stavolta a rullino.

Grazie  
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Laccatura Abete A Pennello/ Rullo 
 
Ciao,

anch' io mi i trometto !
Prima considerazione: smaltare o solo dipingere l'abete non è certo banale;

Io sono obbligato ad usarlo e mi son fatto esperienza, sbagliando all' inizio.
nella finitura ricorda che:
-la parte più importante e la preparazione (levigatura) della supeficie, che tra l'altro è un lavoro noioso e  polveroso. Obbligatorio l'aspirapolvere !
La qualità dei prodottoi applicati è importante al 40 %. Meglio fonto e finitura della stessa marca !
Il nome del prodotto da te usato, io non l'ho mai sentito. Io sono un dilettante.

Già anni fà ho iniziato ad usare marca Sayerlck ( molto buona, relativamente economica), sia fondo che smalto. (prodotto acrilico, all'acqua)
Sempre 2 mani di fondo;
almeno 1 mano di smalto, per coprire, sicuramente un' altra;
 Senza dimenticare di carteggiare con cura con  carta grana sottile tra una mano e l'atra.

Ogni qualvolta, io, mi allontano dal seguire  questo   processo di finitura , ottengo risultatai mediocri, per non dire scarsi .

Sia il fondo ( che sayerlck chiama impregnante) sia lo smalto, io, non li diluisco mai anche se facesse caldo !
Invece li mescolo prima dell' uso, molto accuratamente.
Ah, dimenticavo:
quando dicevi del discacco del prodotto dalla superficie: orbene, mio modesto parere, appunto per
diretta esperienza: col palmo della mano devi poter sentire una senzazione di secchezza[ assenza di grassi(x es.: resina),
Manina sul fondo: nessuna senzazione di "freddo". Devi sentire un certo tepore [ il prodotto è asciutto].

Spero di esserti stato d ' aiuto e diaverti incoraggiato a provare e migliorare ancora.

Buoni lavori.

Iulius
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Laccatura Abete A Pennello/ Rullo 
 
Ciao Iulio,
qualsiasi info/ suggerimento e' stragradito, quindi grazie mille.

Per la carteggiatura seguo sempre sa solita prassi:
- parto da 120 se il legno e' in buono stato, fino ad arrivare alla 220 ( a volte a mano, altre volte con rotorbitale )
- bagnatura per far alzare il pelo
- altra carteggiatura come sopra.

Non ho mai provato Sayerlack ( ma mi sa che devo iniziare a farlo )

Per la stesura del fondo non ho grossi problemi ( visto che poi va carteggiato ) , anche se magari easgero nel carteggiarlo e lo porto via.
 
Quello che invece mi fa dannare sempre e' la stesura della mano di smalto, che non viene mai come vorrei. Tutti dicono che la steura a rullino viene bene come se fosse a spruzzo . A me no.

Altra cosa: ma e' normale che dopo la prima mano di smalto quando devo carteggiare leggermente per dare la seconda e' un lavoraccio ? Nel senso che e' dura come il marmo e se uso la 400 si impasta nel giro di poco.

Domanda personale : tra smaltare l' abete ( quindi non far vedere la vena ) o verniciare lasciando intravedere sia al tatto che alla vista una leggera vena cosa preferisci?

Grazie
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Laccatura Abete A Pennello/ Rullo 
 
janis ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Per Alberto:

quindi la differenza tra laccatura e verniciatura e' appunto se si vede o no la vena sottostante giusto?

Nel caso volessi optare per la seconda sempre su abete, puo' essere un' alternativa o non ha senso ?

Quindi il fondo per capire se e' asciutto deve sfarinare bene, altrimenti mi tocca aspettare.

Ho provato su un pezzo di scarto un fondo bianco della Luxen, e a differenza di quello della Baldini, anche se c'e' scritto che dopo 12 ore puo' essere sovraverniciato, ho provatoa carteggiarlo dopo neanche un paio d'ore e sfarina molto bene. Come mai questa differenza cosi' eclatante ?
Vuol dire che fa schifo ?
Posso eventualmente passarlo sopra all' altro fondo per anticipare i tempi di asciugatura e carteggiatura ?

Ieri ho dato la seconda mano sempre a pennello. Se otpo per la verniciatura passo direttamente allo smalto, altrimenti applico ancora il fondo , ma stavolta a rullino.

Grazie  

Esiste la laccatura "a poro aperto", che la fa vedere... altrimenti si intenderebbe coprente... poi sono lessici diciamo aggiustabili...
C'è tanta variabilità di qualità sulle vernici... ma tanta tanta... non è detto che faccia schifo, magari dura di più, magari copre di più... ma devi aspettare che sfarini, altrimenti ti si riempie la carta vetrata. Avevo preso un fondo della Solas, che in genere fa prodotti buoni, "naturali", ma non asciugava mai. Non darei una seconda mano se quella sotto non è secca.
Nella procedura, dopo aver fatto alzare il pelo, devi essere leggerissimo, altrimenti riporti su nuovo legno e nuovo pelino... Quasi ti direi di usare una grana più fine.

A rullino non viene come a spruzzo. Può venire bene, ma non come a spruzzo!
Quando carteggi usi della carta da smalti? Magari non era ancora completamente secco... Poi, il tempo di sovraverniciatura lo devi aumentare di molto se vuoi scartare, ma non lo dovresti neanche fare, alcune vernici diventano dure dure dopo molto tempo, magari è secco lo strato superficiale, ma sotto sono ancora leggermente appiccicose.

Sull'abete preferisco il poro aperto, farlo liscio è impossibile e poi si vedono sempre nodi ed altre imperfezioni... Da laccare... prima l'MDF, poi legni compatti come touliper o tiglio.
 




____________
Ciao,
Alberto
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Laccatura Abete A Pennello/ Rullo 
 
Ciao Alberto,
ok se volessi farlo a poro aperto, qual'e' la procedura corretta e che ti po di vernici mi consigli?

Grazie.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Laccatura Abete A Pennello/ Rullo 
 
Ciao janis,

 fai bene a   descrivere le difficoltà.

1) Se puoi fatti aiutare direttamente sul posto da  qualche volenteroso !
2) mostraci con foto gli strumenti che usi.

3) Se indichi dove abiti magari qualcuno ti viene a "Trovare" !

Per noi hobbisti, dilettanti, io per primo, spesso la finitura a spruzzo  NON è POSSIBILE !
Non è corretto dire che  stendere a rullo è come "a-spruzzo". Altrimenti a che serve ?

La finitura  a base d'acqua si può dare a rullo con risultati buoni, quasi avvicinabili a  quello a-spruzzo.
Ma sappi che un professionista  riconoscerà subito la differenza tra i due.

Io con la sayerlack, linea blu, all'acqua, mi tro bene, come tempi  per la stesura, copertura , tempo-fuori-polvere, costi di regia !

Io per applicare il ciclo, fondo + smalto uso un rullo specifico "x prodotti all' acqua", un pennello largo 40 mm di ottima marca, sottile con setole sintetiche,
ed un altro pennellino rotondo da 8 mm.
1) mescolo accuratamente per circa 2 minuti la vernice;
2) stendo la vernice  fondo o smalto col pennello,  largo,  velocemente, e subito immediammento -distendo col rullo;
3) con  il rullo di spugna, asciutto, stendo accuramente sia il fondo ( subito, xkè si asciuga/penetra rapidamente) sia lo smalto, ( con rulletto di spugna, asciutto; incrociando le passate, mentre l'ultima va stesa lungo vena !

Non è che ho una particolare preferenza, ma mi riesce meglio la verniciatura non coprente, per una questione di tempi.
E poi non ultima, il parere  di "mia cognata" è stato determinante !!

Pare anche che sia di "moda".

Dacci le foto.

Buon lavoro .
iulius
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Laccatura Abete A Pennello/ Rullo 
 
Allora...
La pratica descritta da te con pennello e poi rullino, l'ho provata. Non so se dipende dal tipo di smalto o dalla diluizione, ma non faccio a tempo a stenderla col pennello che appena finisco il pezzo e passo il rullino e' quasi secca.
Mi viene anche da pensare che il fondo non sia fatto bene e che penetri nel legno come fosse grezzo. Non so piu' cosa pensare. Maledetti prodotti ad acqua !!

Per quanto concerne l' aiuto dal vivo sarebbe un sogno. Se chiunque sia disponibile  a farmi vedere dal vivo come procedere abito in zona Abbiategrasso.
Sono disposto a muovermi senza problemi. Ovviamente pago per il disturbo .

Come procedi con la verniciatura non comprente?

Grazie
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Laccatura Abete A Pennello/ Rullo 
 
Ciao Janis,
Quindi abiti in provincia di MI

Peccato io sto a TS.
Consiglio mio spasionato. Gratta  e togli tutto !
Doloroso!
Riparare è molto + difficile che fare nuovo.
Non posso che suggerirti quanto già scritto !
 Spero che qualche utente di questo grande forum possa venire ad aiutare. Del resto te lo meriti. Una persona che desidera
migliorare merita appoggio !
Tienici informati degli sviluppi!

Ciao
iulius
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Laccatura Abete A Pennello/ Rullo 
 
Grazie Iulio per le belle parole e l'incoraggiamento.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario



  

 

cron