Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Liquido Sbloccante Fatto In Casa
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Qui bisogna ringraziare Michele perchè guardando le immagini delle chisel planes autocostruite, sono finito su un forum dedicato agli utensili autocostruiti (per lo più per meccanica) e dopo aver fatto passare qualche pagina, sono giunto a questo post:
http://www.homemadetools.net/forum/homemade-penetrating-oil-159

Dice che nell'Aprile 2007, la rivista Machinist Workshop Magazine ha condotto un test sui liquidi sbloccanti tipo lo Svitol.
Hanno lasciato arrugginire dei dadi e dei bulloni in acqua salata, li hanno trattati con i vari sbloccanti e poi con una chiave dinanometrica hanno testato quanta forza era necessaria per svitarli.

I risultati sono stati questi:

 Niente: 516 lbs;
 WD-40: 238 lbs;
 PB Blaster: 214 lbs;
 Liquid Wrench: 127 lbs,
 Kano Kroil: 106 lbs
 miscela 50/50 ATF/Acetone: 50 lbs.

L'ATF è quell'olio rosso che si usa nelle trasmissioni dei motori. Wikipedia dice che la definizione di olio è inappropriata perchè si tratta di un miscuglio di vari fluidi.

L'Acetone è quello per rimuovere lo smalto delle unghie, ma si trova anche in lattine da un litro nei colorifici.

Proverò...
 




____________
Ciauz,
Andrea, complessato.

L'angolo di spoglia inferiore.
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
interessante! e comunque il merito è solo della tua grande curiosità  
certo che il tanto pubblicizzato wd40 ha dei valori bassini
chissà se funziona anche per prevenire la formazione
tienici informati
 
 




____________
Ciao
Michele



www.nodoatelier.com
www.mtwood.it
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Vero, molto interessante!

Non ho mai capito quanto sia realmente concentrato l'acetone per unghie. Anche se riportano cifre tipo 90%, con quello sulle plastiche (ad esempio per togliere colle) può succedere di fare danni ma non è proprio frequente. Quello da laboratorio è molto più "cattivo". Però più "cattivo" è e più è volatile, il rischio è che se ne vada....  

comunque tra le due fonti che nomini, preferirei quello per vernici rispetto a quello cosmetico.

PS non è che di riflesso si possa usare lo svitol sulle unghie?  
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
mceolan ha scritto: [Visualizza Messaggio]

chissà se funziona anche per prevenire la formazione


Wikipedia dice che l'ATF (che a volte ha altri nomi, tipo quello che ho io che si chiama Dextron II, ma comunque è quel lubrificante solitamente rosso che si usa nelle trasmissioni) è un miscuglio di fluidi che svolgono svariate funzioni tra cui: lubrificante, antischiuma, tensioattivo e anche anticorrosivo.
 




____________
Ciauz,
Andrea, complessato.

L'angolo di spoglia inferiore.
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
forUHMer ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Non ho mai capito quanto sia realmente concentrato l'acetone per unghie. Anche se riportano cifre tipo 90%, con quello sulle plastiche (ad esempio per togliere colle) può succedere di fare danni ma non è proprio frequente.


Probabilmente dipende anche dai tipi di plastica. Anche la benzina scioglie alcune plastiche e altre no.

Leggendo altre cose in giro su questo argomento, pare che l'acetone sia il compagno ideale dell'ATF come sbloccante, però i due liquidi tendono a separarsi nella bottiglia e quindi bisogna agitarla prima di usarli. Mentre con il diluente per vernici (non è specificato se acquaragia, nitro o altro) è meno efficace come sbloccante, ma resta in emulsione.
 




____________
Ciauz,
Andrea, complessato.

L'angolo di spoglia inferiore.
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Andrea ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Qui bisogna ringraziare Michele perchè guardando le immagini delle chisel planes autocostruite, sono finito su un forum dedicato agli utensili autocostruiti (per lo più per meccanica) e dopo aver fatto passare qualche pagina, sono giunto a questo post:
http://www.homemadetools.net/forum/homemade-penetrating-oil-159

Dice che nell'Aprile 2007, la rivista Machinist Workshop Magazine ha condotto un test sui liquidi sbloccanti tipo lo Svitol.
Hanno lasciato arrugginire dei dadi e dei bulloni in acqua salata, li hanno trattati con i vari sbloccanti e poi con una chiave dinanometrica hanno testato quanta forza era necessaria per svitarli.

I risultati sono stati questi:

 Niente: 516 lbs;
 WD-40: 238 lbs;
 PB Blaster: 214 lbs;
 Liquid Wrench: 127 lbs,
 Kano Kroil: 106 lbs
 miscela 50/50 ATF/Acetone: 50 lbs.

L'ATF è quell'olio rosso che si usa nelle trasmissioni dei motori. Wikipedia dice che la definizione di olio è inappropriata perchè si tratta di un miscuglio di vari fluidi.

L'Acetone è quello per rimuovere lo smalto delle unghie, ma si trova anche in lattine da un litro nei colorifici.

Proverò...



Interessante, molto interessante, grazie Andrea!
 




____________
Ciao, Pasquale
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Il diluente sintetico, il diluente nitro e l'acquaragia sono tutti diluenti un po' "oleosi"...forse per questo rimangono emulsionati.
Per l'acetone, che conosco molto bene, posso dire che ha ragione Rolando nel dire che quello per le unghie è da "femminucce", quello che si trova nei colorifici dovrebbe essere quello puro che è molto più "maschio"!

Resta il fatto che è da provare!
Grazie Andrea
 




____________
"Non sono mai stato
tanto
attaccato alla vita"


a presto
Benedetto
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Quello per le unghie, salvo quelli veramente economici, ormai non contengono acetone che rovina in qualche modo le mani e le unghie.
L'acetone è molto "liquido", il ché mi ha indotto a provarlo nella coppa ford in plastica per le vernici per misurare il tempo di svuotamento... la plastica era "inerte" a tutti gli altri solventi, ma l'acetone ha rovinato la superficie, è molto aggressivo sulla plastica, presumibilmente essere così poco viscoso lo fa penetrare molto portandosi dietro lo sbloccante vero e proprio.
 




____________
Ciao,
Alberto
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Chi ripristina le vecchie pialle sa che una delle operazioni più ghignose è pulira la vernice plasticosa dal manico posteriore. In un forum estero ho letto di provare con l'acetone ma quello da unghie l'ho provato con risultati un po' deludenti. Pensate che quello vero sia più adeguato?
 




____________
MEASURE ONCE, CUT TWICE.
Image
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Leo, l'acetone NON è quello da unghie! 3 euro per un litro in ferramenta... direi che risparmi anche rispetto a quelle di tua moglie (conoscendoti so che tu non lo usi )
 




____________
Ciao,
Alberto
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Come ha scritto Alberto l'acetone per le unghie ormai non contiene più acetone ma solo prodotti chimici poco aggressivi.
Quando restauravo libri antichi utilizzavo acetone puro (che non è quello che si trova nei colorifici), l'acetone puro costa un botto rispetto a quello sintetico. Io ormai lo utilizzo al posto del diluente alla nitro sia per pulire gli attrezzi che come sbloccante.
Mentre il miglior sbloccante, a mio avviso è l'olio per freni o per circuiti idraulici. :-)
 




____________
Ciao
Mario


Non si ha idea delle idee della gente senza idee
L'unico utensile veramente indispensabile è... la testa
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Ok ora mi è chiaro grazie ad Alberto
http://health.howstuffworks.com/ski...ish-remover.htm

L'acetone è infatti molto cattivo, una volta in lab volevo togliere la colla di un adesivo da una cornetta di un telefono sirio (i soliti bianchi). Ho usato l'acetone da laboratorio e ho colato la cornetta.

Come dice Alberto il fatto è che è molto fluido e apolare quindi molto penetrante, cosa ottima sia per fare colle che per rimuoverle.

PS riguardo alla miscela di Andrea ho letto che si può usare anche olio dei freni, forse più reperibile, ma non so se altrettanto efficace

Edit non avevo letto Mario ...
 



 
Ultima modifica di forUHMer il Ven 17 Gen, 2014 13:21, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
qualcuno conosce la ricetta per fare in casa l' olio da taglio ?
 




____________
Renato
youtube : https://www.youtube.com/user/rencami
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
rencami ha scritto: [Visualizza Messaggio]
qualcuno conosce la ricetta per fare in casa l' olio da taglio ?


Ho dato un'occhiata veloce a "cutting oil/fluid recipe" e per forature e filettature si parla molto dello strutto di maiale o, di nuovo, dell'ATF mescolato con un quarto di solvente.

Per le lavorazioni lunghe a macchina invece si parla di un miscuglio di acqua e olio tenuto in emulsione con del sapone liquido.

Però ripeto che ho dato solo un'occhiata veloce e non ho approfondito più di tanto.
 




____________
Ciauz,
Andrea, complessato.

L'angolo di spoglia inferiore.
 
Ultima modifica di Andrea il Sab 18 Gen, 2014 10:55, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Liquido Sbloccante Fatto In Casa 
 
Premesso che non sono un chimico.
Credo che già l'acetone stesso aiuti nel processo dello sbloccaggio sia per la sua alta fluidità che gli permette di infilarsi nelle fessure più sottili, sia per la sua aggressività. Sarebbe interessante fare delle prove come quelle menzionate da Andrea di miscugli acetone-ATP con quantità sempre maggiori di acetone fino ad usarlo puro per capire quale dei due componenti sia quello "decisivo".
Per quanto riguarda l'uso dell'acetone in cosmesi, credo che sia stato sostituito per poter pulire anche le unghie finte che diversamente sarebbero danneggiate.
L'acetone puro è uno dei solventi più economici. Nei colorifici si trova anche quello puro. Solitamente l'acetone è usato da chi lavora con resine(poliestere, epossidiche, ecc) e costa veramente poco(almeno in quantità importanti), comunque meno di quello nitro...che peraltro è anche molto più dannoso per la pelle.
 




____________
"Non sono mai stato
tanto
attaccato alla vita"


a presto
Benedetto
 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario