Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
L’adattatore No-logo
Autore Messaggio
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio L’adattatore No-logo 
 
è finalmente disponibile!
adatta anche tu qualunque batteria al vecchio avvitatore professionale pensionato prematuramente per indisponibilità o eccessivo costo degli accumulatori originali!
Recupera quel pacco che tieni in garage che non sai come smaltire!
Ti sono avanzate celle al cesio dall’ultima missione spaziale? al rutenio acido? agli ioni di stronzio?
È il momento del riciclo creativo!

È un idea brand free, no logo, uno start up per il quale sarà presto lanciato un crowdfunding.

Image
 Image
 Image

Si sconsiglia l’uso di batterie per autoveicoli con capacità superiore a 30 Ah.
L’attacco non è compatibile con i pacchi di energia libera di Tesla, o con gli accumulatori cinetici volàno perpetuo. L’adattatore non può alimentare motori di Bedini o altre minkiate, per quelle c’è youtube

Questa iniziativa sostiene il pianeta verde, l’oceano azzurro e la bocciofila sanpierdarenese.
Non contiene zuccheri aggiunti, olio di palma e ftalati liberi.

Ma prima di tutto riguarda un prototipo itaglianoooo!



PS il contenuto di questo messaggio è passato al vaglio del Ministero.




Come quale?  
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: L’adattatore No-logo 
 
Leggevo con interesse.
Fino a quando la mancanza di olio di palma mi ha spezzato il cuore.
 
 




____________
Alberto
http://pensierifotografici.wordpress.com/
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoHomePage 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: L’adattatore No-logo 
 
geniale  
 



 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: L’adattatore No-logo 
 
  
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: L’adattatore No-logo 
 


sarebbe interessante conoscere la risposta del Sig Ministro…….

beppe
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: L’adattatore No-logo 
 
Geniale    
 




____________
Ciao,
Pinella
 
ProfiloInvia Messaggio PrivatoGalleria Personale 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: L’adattatore No-logo 
 
Vi è una enorme varietá commerciale di batterie con incastro proprietario che non ammettono interscambio.
Ma resta il fatto che i collegamenti tra la batteria e l’avvitatore si limitano ai soliti + e - (di piu solo con il charger)
Inoltre i motori di buona qualitá sono piuttosto flessibili nell’accettare tensioni un po’ diverse dalla nominale.
se solo esistesse uno standard come c’è in altri casi, sull’attacco e il formato del pacco imposto per contenere gli sprechi e la produzione di rifiuti...
basterebbe un attacco universale e diciamo due-tre classi di tensioni e di tipologie elettrochimiche per garantire la interscambiabilità.

gli utensili durerebbero di piu e verosimilmente le batterie costerebbero meno
 



 
Ultima modifica di odnalor il Dom 14 Lug, 2019 14:22, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: L’adattatore No-logo 
 
odnalor ha scritto: [Visualizza Messaggio]


gli utensili durerebbero di piu e verosimilmente le batterie costerebbero meno


Che é il motivo per cui tutti si guardano da standardizzare gli attacchi
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: L’adattatore No-logo 
 
odnalor ha scritto: [Visualizza Messaggio]

.... se solo esistesse uno standard come c’è in altri casi, sull’attacco e il formato del pacco imposto per contenere gli sprechi e la produzione di rifiuti...


infatti Fulvio, ho detto che una tale decisione andrebbe imposta da una qualche ISO, CEI EN...  Questo, delle batterie, è un particolare molto secondario, direi insignificante, rispetto ai (non) accordi raggiunti sulla CO2 ad esempio, ma la logica è comune: se non ci diamo tutti una regolata e guardiamo agli interessi generali, si può forse andare avanti con la ricerca del massimo guadagno, aumentando il consumo mentre si predica l’astensione?
Stiamo vorticando attorno allo scarico e invece di unirci per far fronte a degli stravolgimenti epocali imminenti, ci separiamo. E quelli che maggiormente sostengono le divisioni sono i rappresentanti dei paesi ultime ruote del carro.
... Dicono di agire nell’interesse dei cittadini...

I quali, senza memoria, si invaghiscono dei loro proclami...  

Si... vista così, hai ragione.    Non c’è speranza.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: L’adattatore No-logo 
 
Hai prettamente ragione Rolando   Quando si accorgeranno di essere seduti sul ramo che stanno segando? Parlo del "popolo" tanto caro a certi movimenti; loro, i politici, lo sanno bene e sono pronti a cambiare ramo all'ultimo momento!
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario